Ultime news

Alla Nocerina il primato delle liberatorie

Auteri, per davvero ? Passano i giorni, aumentano gli indizi. Ovviamente dal tecnico siciliano non arriveranno mai risposte ufficiali fino a quando il Catanzaro non avrá completato gli impegni playoff in corso. Nell’ultimo contatto avuto con la Nocerina, qualche giorno fa, ci sarebbe stato più di un accenno sulla composizione della squadra, appunto all’Auteri, partendo dal 3-4-3, modulo preferito. Composizione senza rimpianti, nel senso che il tecnico candidato numero uno avrebbe detto a chiare lettere che la posizione finale di classifica della Nocerina uscente non autorizza a chissá quante conferme. Indicazioni sarebbero arrivate per ogni ruolo, subito girate a Ivano Pastore, il diesse solo da ufficializzare. Nomi reduci dall’esperienza a Catanzaro (in particolare Gimmelli, Corapi e Caputo) ma assieme a tanti altri non reduci, per il semplice fatto che Gaetano Auteri non è il tipo da portarsi dietro fedelissimi o presunti tali. Auteri dunque più vicino, anche se resta in circolazione forte Enzo Cosco e se all’orizzonte potrebbe nascere dell’altro: si parla di accrediti per Fano-Gubbio in proiezione Enzo Torrente, tecnico cetarese del Gubbio. Ieri, intanto, lo staff composto da Accardi, Iovino, Matteo e Serena Canale ha chiuso la partita degli stipendi e delle liberatorie: assenti soltanto Cavallaro (lutto in famiglia) e Marano (all’estero). Nocerina primatista nazionale di Lega Pro in fatto di procedure per l’iscrizione.

Andrea D’Amico, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

Back to top button