Ultime news

Settore giovanile, la Nocerina torna indietro

NOCERA INFERIORE. In attesa di Auteri e del lunedì di prima squadra con le prime vere scelte da ufficializzare, la nuova Nocerina dovrá imboccare una strada precisa anche a livello di baby. Si parte coi ’90 in dotazione dalla stagione appena terminata. Sono giá sotto contratto il portiere Terracciano, il difensore centrale Apicella e l’esterno Polichetti. Dodici mesi fa, quando i giovanotti erano ancora in regime di pre-contratto, la Nocerina decise di far firmare loro un vero contratto per inserirsi nella lista dei calciatori in etá di contributo Lega. Per loro, dunque, giá certezze. E per i ’91 ? Non c’è molto da salvare. Sono soltanto tre quelli che sperano almeno nel pre-contratto: il portiere Falcone (di ritorno dall’esperienza di sei mesi a Matera), il centrocampista Kaiser e la mezz’ala Stellato. La nuova Berretti sará basata su ’92 e ’93. Ma chi gestirá il settore giovanile della stagione ventura ? Si parlava di volontá da parte di Citarella di dare il tutto in gestione, con incontri avvenuti, ad esempio con l’ex presidente Benevento. Al momento nessuna decisione presa. Dare in gestione sarebbe un passo indietro, non vorrebbe dire smantellare ma sarebbe di sicuro un passo indietro per una societá come quella rossonera che ha sempre parlato di programmi pluriennali. Resta il dato comunque significativo dell’annata 2009-2010, al di lá dei risultati ottenuti: la partecipazione con le squadre baby a ben tre campionati nazionali, roba mai avvenuta in precedenza.

fonte: Marco Mattiello, LA CITTA’

Back to top button