Ultime news

Rescissione per Iannini. In arrivo Bolzan

NOCERA INFERIORE. Un centrocampista che va un altro che viene, non è uno schema tattico ma quanto sta accadendo nelle ultime ore in casa Nocerina. Via Iannini, più Bruno che Cejas per sostituirlo. Ma andiamo con ordine. Gaetano Iannini ha rescisso il contratto che lo legava alla Nocerina anche per i prossimi due anni ed ha abbandonato il ritiro di Carpegna, è quanto si apprende dal Comunicato Ufficiale appena diramato dalla società rossonera. Un finale amaro, forse già scritto da tempo. L’ex centrocampista del Gela, voluto fortemente lo scorso anno da Matteo Pastore, non ha mai convinto e entusiasmato la piazza nocerina e la mancanza di feeling ha finito per farlo entrare spesso nell’occhio del ciclone anche quando magari non lo meritava. Sul campo 31 presenze condite da 3 goal. Questo per lui doveva essere l’anno del riscatto. Si era presentato tirato a lucido in ritiro risultando tra i più positivi e segnalandosi a suon di goal e buone prestazioni in entrambe le amichevole disputate. Un riscatto che però dovrà cercare altrove. Le richieste sicuramente non mancheranno. Checché se ne dica stiamo parlando comunque di un centrocampista con qualità tecniche al di sopra della media che probabilmente a Nocera non ha trovato l’ambiente giusto per consacrarsi dopo l’ottima annata disputata in quel di Gela. E allora in bocca al lupo Gaetano.

Via Iannini ecco Cejas? Più no che si a dire il vero. Auteri stravede per Bruno, l’accordo con l’ex Catanzaro è già stato raggiunto da settimane e si attende solo la rescissione contrattuale ritardata dalla delicata situazione che stanno vivendo al momento in Calabria. Con Bruno e De Liguori, titolari,  e Marsili  e il sempre più convincente Sardo quali alternarive ai due, la zona centrale sarebbe adeguatamente coperta secondo il mister, da qui probabilmente l’idea di destinare altrove le risorse economiche necessarie per arrivare a Cejas, anche se non è ancora detta l’ultima parola. 

I molossi sono, infatti, ancora alla ricerca di un portiere, è spuntato il nome di Gori del Benevento con Zappino, ex rossonero quest’anno al Como, possibile alternativa, di un difensore, in pole position Di Maio, leggermente più distaccati Urbano, Cattaneo e Raimondi, e di un attaccante, pare che sia a buon punto la trattativa con Mazzeo (era previsto oggi un altro incontro n.d.r.). Risolto invece il problema dell’esterno basso a sinistra. Niente da fare per Maggiolini, troppo alte le pretese del Cosenza e del calciatore,  la Nocerina ha virato subito sull’altro pretendente al ruolo il friulano classe ’84 Riccardo Bolzan, ultime stagioni con le maglie di Novara e Taranto. Domani è previsto l’incontro col suo procuratore Giovanni Bia, ex libero tra le altre di Napoli, Bologna e Inter. Lunedì la firma.

 

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Back to top button