Ultime news

Nocerina, l’obiettivo è Cioffi

NOCERA INFERIORE. Manca poco e quel che manca potrebbe arrivare alla svelta. Nocerina su Gabriele Cioffi (nella foto con la maglia dell’Ascoli) per dare alla difesa un tocco di esperienza. Indiscrezione di mercato confermata dal direttore sportivo Ivano Pastore.
«Abbiamo fatto a Cioffi la nostra proposta, secondo noi sarebbe l’elemento ideale per completare il reparto. Ha preso qualche giorno di tempo, c’è qualcosa col Modena, noi gli offriamo la possibilitá di sentirsi leader, fornendogli nuove motivazioni». Cioffi, che fin qui si è allenato col Carpi, medita. Lunghissima la carriera del trentacinquenne fiorentino: Sestese, Poggibonsi, Marsala, Spezia, Arezzo, Taranto, Novara, Mantova, Torino, Ascoli, Albinoleffe. E la parentesi Marsala significò incontro tra lui e Pastore: difensori in tandem in una C2 da salvezza sofferta, tra tanti cambi di allenatori (Taormina, Antonucci, Morgia) ed altre presenze particolari, tipo Paratici, oggi braccio destro di Marotta alla Juve. Un nuovo incontro in ruoli diversi? Chissá, nel giro di un paio di giorni la risposta. Per non farsi trovare spiazzato, Pastore continua i dialoghi con Di Maio (Catanzaro) e Cattaneo (ex Benevento). Sempre in difesa, tempo operazioni in uscita: il portiere Terracciano avrá un altro anno di contratto e verrá smistato in prestito altrove (richieste arrivate da Celano, Catanzaro e Sanremese), per Sannibale offerta della Vibonese. E in attacco? Era tutto pronto per il gran colpo Mazzeo ma le parti si sono allontanate. Obiettivo Bernardo sempre in primo piano, anche se si continua a parlare pure di Scarpa e Di Piazza. Operazione da portare a termine, magari, in parallelo con la rescissione di Gaeta, ormai nell’aria. Tra i fin qui senza contratto, definito solamente l’accordo col centrocampista Paolo Sardo, un centrale che si adatta bene a destra. Resta col gruppo Marco Pepe in attesa di eventi.

 

fonte: Marco Mattiello-LA CITTA’

Back to top button