Ultime news

Auteri mette sotto torchio la Nocerina

È tornata oggi pomeriggio al lavoro la Nocerina, che si è ritrovata al San Francesco dopo la scoppola di Siracusa: il tecnico rossonero Gaetano Auteri ha subito messo sotto torchio la squadra, per ritrovare la giusta condizione e mentalità in vista della sfida di domenica pomeriggio contro l’Andria Bat. Mezz’ora abbondante di palestra, un’ora di corsa con allunghi e scatti sul breve: la truppa, al gran completo con il rientro di Alessandro Nigro, è apparsa stremata al termine della prima seduta d’allenamento settimanale.

Programma settimanale intenso con allenamenti divisi tra Pucciani e Palma Campania; settimana piena di impegni anche sotto il profilo organizzativo. L’Atletico Roma ha chiesto il rinvio della gara fissata per Sabato 9 Ottobre, per l’indisponibilità del Flaminio; la società rossonera sta riflettendo sulla situazione con l’intenzione di trovare una soluzione che possa consentire ai sostenitori molossi di seguire la squadra. La gara di Coppa Italia contro il Benevento si giocherà invece il 14, visto che i sanniti affronteranno tre giorni prima il Cosenza nel posticipo dell’8^ giornata.

Ma alla squadra ed al tecnico Gaetano Auteri al momento poco interessa del calendario: tutta la concentrazione è puntata sugli errori commessi a Siracusa e sulla voglia di riscatto in vista della sfida contro l’Andria. “Quando si gioca male si perde, anche se affronti una squadra che era in una situazione psicologica difficile,” ha dichiarato l’allenatore rossonero ai microfoni di NocerinaChannel.it (l’intervista completa è disponibile qui) al termine della seduta odierna, “oggi non c’è stato bisogno di parlare troppo con i ragazzi, perché sanno dove hanno sbagliato: in ogni caso la partita con il Siracusa la rivedranno molte, molte volte.”

Dopo l’importante vittoria, la prima al Degli Ulivi, maturata contro la rivelazione Foligno è ripresa questo pomeriggio la preparazione anche per l’Andria.

Cavalli, a cui è stata diagnosticata una distrazione muscolare, dovrà rimanere a riposo per dieci giorni circa, mentre Lacarra ha lavorato a parte  a causa di affaticamento muscolare; per il resto tutti a disposizione del tecnico e dello staff atletico che ha sottoposto la truppa ad un lavoro aerobico con e senza palla. Prosegue a buoni ritmi anche il recupero di Gigi Anaclerio. Intanto, si è aggregato alla squadra Giacomo Palazzi, portiere classe ’91 mentre il quasi omonimo Loris Palazzo partirà questa sera alla volta di Firenze per l’allenamento di selezione della rappresentativa nazionale Lega Pro “Under 20”.

 

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button