Ultime news

Auteri: «volevamo passare il turno e ci siamo riusciti»

La Nocerina tiene alla Coppa Italia: lo ha dimostrato due settimane fa, espugnando il Santa Colomba di Benevento, e lo ha dimostrato anche oggi pomeriggio, battendo la Cavese. Una vittoria accolta ovviamente con soddisfazione dal tecnico Gaetano Auteri: “volevamo passare il turno e ci siamo riusciti,” ha dichiarato l’allenatore rossonero a fine gara, “abbiamo fatto bene anche se, in alcuni momenti, ci siamo specchiati troppo; ottimo l’approccio nella prima mezz’ora, poi abbiamo mollato un po’ mentalmente ed è questa la nota negativa di giornata.” Auteri si sofferma sulla prestazione dei suoi: “hanno fatto bene tutti, compreso Riccio che si è allenato solo ieri; buone anche le prestazioni di Cavallaro e Sardo, che non erano al meglio.” Ovviamente la mente va già al confronto di domenica contro il Taranto: “dovremo essere determinati ed attenti per novanta minuti” dichiara Auteri pensando alla sfida di domenica, “non è un big match; so che partita dovremmo fare e non mi interessa molto quello che faranno i nostri avversari.”

Di tutt’altro umore Rossi, tecnico della Cavese: “ci siamo svegliati solo dopo il secondo gol,” ha dichiarato l’allenatore metelliano, “abbiamo avuto dieci minuti di black-out, di confusione mentale, poi ci siamo riassestati: eravamo partiti con il 4-3-2-1 ma poi ci siamo resi conto che in mezzo al campo soffrivamo troppo ed abbiamo deciso di cambiare.” “Sono soddisfatto della prestazione,” prosegue l’allenatore metelliano, “ho avuto risposte interessanti; dispiace essere usciti dalla Coppa Italia che poteva essere un buon banco di prova per chi in campionato trova poco spazio.” Anche l’allenatore della Cavese pensa già al campionato: “domenica affronteremo il Lanciano: sappiamo che è un’ottima squadra, con calciatori esperti ed è stata costruita per puntare ai play off; noi ce la metteremo tutta da qui alla fine contro qualsiasi avversario, anche in caso di penalizzazione.”

Soddisfazione per Marco Pepe, autore del secondo gol consecutivo in Coppa Italia: “quello di oggi era pur sempre un derby, anche se di Coppa Italia, e segnare fa piacere,” ha dichiarato il calciatore rossonero, “sono contento per il passaggio del turno: la Coppa può consentire di giocare anche a chi, come me, trova meno spazio in campionato.”

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (FOTO:Ciro Pisani)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button