Ultime news

Borghetti e Nolè: «rispettiamo la Nocerina ma vogliamo i tre punti»

Un punto che ha fatto storcere il naso a più di un tifoso rossoverde quello conquistato dalla Ternana sul campo del Lanciano domenica scorsa. Probabilmente alla vigilia, considerata la difficile situazione in cui versa attualmente il club umbro, tutti avrebbero firmato per il pari. Poi però a Lanciano le cose si sono messe subito bene e con il rossoneri in dieci dall’inizio del secondo tempo e poi addirittura in nove, ci si attendeva sicuramente una Ternana diversa invece, paradossi del calcio, è stato il Lanciano in più di un’occasione a sfiorare il vantaggio: «Quella contro il Lanciano era considerata una partita difficilissima, poi però si è messa subito a nostro favore – conferma il difensore Pierluigi Borghetti ai microfoni di Ternana Channel – siamo partiti bene, eravamo aggressivi su ogni pallone, è arrivata anche la doppia superiorità numerica ma non siamo stati bravi a sfruttarla. Comunque resta un punto importante contro un’ottima squadra in un periodo per noi non molto felice». Sulla stessa lunghezza d’onda l’attacante Raffaele Nolè: «Rispetto ad altre partite ci abbiamo messo qualcosa in più disputando un ottimo primo tempo. Vedo una squadra più cattiva e aggressiva. Era importante ripartire dopo il derby perso in casa contro il Foligno e secondo me siamo sulla strada giusta».
Domenica al Liberati arriva la Nocerina rivelazione del girone B di Prima Divisione. La Ternana si troverà di fronte un avversario difficile che sta vivendo un ottimo periodo di forma ma Borghetti e Nolè non hanno intenzione di fare da agnello sacrificale: «Bisogna puntare a conquistare l’intera posta in palio – affermano – non ci altre alternative per risalire la classifica. Giochiamo contro un’ottima squadra che può contare su calciatori importanti per la categoria ma noi siamo la Ternana, massimo rispetto per la Nocerina ma vogliamo i tre punti».


Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button