Ultime news

Catania avverte: «Col Taranto sarà dura»

Sfida particolare quella tra Nocerina e Taranto, ricca di fascino e di suggestioni, soprattutto per i tanti ex di turno sulla sponda rossonera. Oltre al direttore sportivo Ivano Pastore, sono tanti i calciatori attualmente nella rosa di Auteri che hanno vestito la casacca rossoblu; tra questi c’è Emanuele Catania che ha vissuto due stagioni importanti in Puglia: “sicuramente Taranto è una città che mi è rimasta nel cuore,” ha dichiarato il capocannoniere molosso alla vigilia della sfida contro la sua ex squadra, “nel primo anno abbiamo centrato la promozione in C1, nel secondo sfiorato la promozione in B; comunque il calcio va avanti, sappiamo che non è una partita facile ma dobbiamo cercare di fare di tutto per fare nostri i tre punti” L’attaccante rossonero avverte i compagni sulla difficoltà della sfida: ” la partita di domenica non va presa sotto gamba,” conferma Catania, “potrebbe pesare la squalifica di entrambi i portieri ma per quanto riguarda il resto della squadra hanno tanti ricambi e non avranno problemi a sostituire chi sarà assente; siamo consapevoli che affronteremo una squadra forte e non sarà una partita facile.” Un Taranto che nonostante le assenze si presenta come avversario temibile: “i nostri avversari hanno giocatori di qualità,” conclude Catania, “Rantier, Ciotola e lo stesso Innocenti, tornato ai suoi livelli nelle ultime settimane, sono calciatori di livello; quest’anno, però, la differenza la sta facendo l’affiatamento del gruppo: noi faremo di tutto per metterli in difficoltà.”


L’intervista all’attaccante rossonero Emanuele Catania è disponibile su www.nocerinachannel.it

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (foto: Carmine Apicella)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button