Ultime news

Tutti a Roma

Manuel Scalise, ventinove anni da poco compiuti, è una delle sorprese più liete di questo inizio di stagione. Partito in panchina ha saputo sfruttare le occasioni che gli si sono presentate per conquistare la fiducia di tecnico e tifosi. Corsa, duttilità, resistenza e un discreto tasso tecnico sono le qualità che lo hanno portato a fare una bella carriera in serie C. Tra le squadre nelle quali ha militato c’è la Lucchese, “Ho ancora degli amici lì a Lucca, mi hanno parlato della partita di domenica scorsa con l’Atletico Roma, poteva finire anche 3-4 a 0, sono una squadra impressionante che punterà a vincere questo campionato.”.

L’Atletico Roma ha grosse individualità inserite in uno schema di gioco collaudato, ma Scalise non è particolarmente preoccupato per gli scontri diretti che avverranno in campo, “L’Atletico ha grandi giocatori, ma in ogni squadra di Prima Divisione ci sono delle buone individualità, ogni domenica ci troviamo ad affrontare un avversario di qualità, nessuno ti regala niente in questa categoria”.

Quindi la Nocerina è solo un’altra vittima sacrificale sulla strada dell’Atletico ? Ovviamente no, “Io credo che anche per loro non sarà una partita facile, se riusciamo a mantenere i ritmi alti diventiamo difficili da affrontare, domenica si gioca di sera, farà fresco e dovrebbe essere più facile tenere alti i ritmi. Abbiamo anche un’altra carta da giocare, il nostro pubblico, domenica sera giocheremo in casa e con un grande sostegno alle spalle possiamo fare bene”.

Atletico Roma Nocerina è una di quelle partite in cui c’è poco da perdere, ma un risultato positivo potrebbe dare una piccola svolta alla stagione rossonera, almeno sotto il punto di vista del morale. La squadra ci crede, Auteri ha già lanciato la carica chiamando a raccolta il popolo rossonero, che sicuramente non si tirerà indietro davanti a questa nuova sfida, tutti a Roma!

 

La video-intervista al difensore rossonero è disponibile su www.nocerinachannel.it

 

Fabio Pagano, ForzaNocerina.it (FOTO Ciro Pisani)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Back to top button