Ultime news

Auteri elogia la sua Nocerina: «ha vinto la squadra che ci ha creduto di più»

Rabbia e frustrazione al termine del match per il Foligno; la sconfitta, maturata nel finale, lascia l’amaro in bocca al tecnico Matrecano: “ancora una volta non raccogliamo punti dopo una bella prestazione,” dichiara l’allenatore umbro in sala stampa, “devo compimentarmi con i miei ragazzi per la prestazione: non era facile giocare in questo modo contro la capolista ma alla fine non abbiamo concesso alcun tiro in porta alla prima della classe.”

Dall’amarezza alla rabbia per la direzione arbitrale: “sul gol annullato il guardalinee ha detto di aver visto dieci calciatori in fuorigioco: probabilmente quello che ha colpito il pallone era l’unico che non lo era, dal momento che arrivava nettamente da dietro; per quanto riguarda l’espulsione di Cavagna il calciatore mi ha assicurato di aver solo allontanato l’avversario dal pallone, senza aver detto nulla, ma l’arbitro ha deciso comunque di mandarlo via.”

Di tutt’altro umore Gaetano Auteri, tecnico della Nocerina, soddisfatto per il successo artigliato nel finale: “ha vinto la squadra che ci ha creduto fino alla fine,” dichiara l’allenatore rossonero, “la gara poteva finire sicuramente con un altro risultato, forse un pareggio sarebbe stato più giusto, ma noi siamo stati più continui, soprattutto nella ripresa, nell’offendere e nel bloccare le loro ripartenze.” L’allenatore rossonero prosegue: “giocare su un campo del genere non ci ha certo favorito,” prosegue Auteri, “su questo tipo di terreno non abbiamo potuto esprimere il nostro consueto gioco palla a terra; abbiamo però tirato fuori la cattiveria e la grinta giuste, le qualità adeguate per fare bene anche in questo tipo di partite.”

Sulle prospettive future Auteri non si sbilancia: “i campionati si vincono solo facendo punti ogni domenica; noi dobbiamo pensare di vincere in ogni gara ed oggi abbiamo avuto la mentalità giusta, provandoci fino alla fine con grinta e grande compattezza.” Al termine, parole d’elogio per il tecnico Matrecano: “sentire che Matrecano è in discussione mi sembra assurdo,” conclude Auteri, “è un tecnico bravo che ha preparato questa partita al meglio, mettendoci in difficoltà; il Foligno, tra le squadre incontrate in questo girone d’andata, è sicuramente una di quelle messe meglio tatticamente”.

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (foto: Carmine Apicella)

 

Back to top button