Ultime news

Auteri il migliore di una squadra senza sbavature

Gori 6 – Quasi mai impegnato si fa trovare pronto quando serve, piccola incertezza sul goal del Foggia. Partita da spettatore.

 

Scalise 7.5 – Mostruoso, non si ferma un attimo, difende e propone senza soluzione di continuità, una partita da incorniciare, sarebbe stata perfetta se avesse messo in rete quel tiro al volo.

 

Di Maio 7 – Non soffre mai, come l’intero reparto arretrato, si permette anche alcune uscite palla al piede da par suo.

 

Pomante 7 – Si riscatta alla grande dopo la prestazione opaca di Castellammare, un bel passo avanti per un uomo importante per il futuro della Nocerina in questo campionato.

 

Nigro 7 – Impegnato in un ruolo non suo e dopo una lunga assenza dal terreno di gioco, non sfigura e mantiene alta l’attenzione per tutta la partita.

 

De Liguori 8 – Partita esemplare, l’ennesima di un campionato condotto a ritmi da altra categoria. E’ su tutti i palloni, insegue tutti gli avversari e rifinisce quando capita, come in occasione del terzo goal.

 

Catania 7 – Le sue giocate non sono mai banali, tiene in apprensione una difesa intera, fa sembrare facile quello che non lo è, gli manca solo il goal. Avesse segnato con quel pallonetto da centrocampo sarebbe venuto giù lo stadio.

 

Bruno 8 – Fa letteralmente a pezzi il Foggia, i suoi passaggi sono determinanti per la vittoria. Detta i tempi all’intera squadra e si fonde alla grande con il compagno di reparto De Liguori.

 

Castaldo 7.5 – Fa la sua solita partita, tutta impegno, assist e sponde, la impreziosisce con il goal che sblocca la gara, esce tra gli applausi. Perfetto.

 

Negro 8.5 – Si capisce subito, dopo pochi minuti, che per gli esterni bassi del Foggia sarebbe stata una domenica da Incubo. Gli passa davanti e dietro, con e senza palla, mette a segno due goal di ottima fattura. Ormai si intende alla perfezione con Castaldo e Catania, inafferrabile.

 

Bolzan 7.5 – E’ l’alter ego di Scalise a parti invertite, alle volte si ha l’impressione che possa giocare due partite una dietro l’altra, non va mai in affanno, difende e si propone per tutta la partità. Encomiabile.

 

Cavallaro – sv

 

Marsili – sv

 

Galizia – sv

 

Auteri 8.5 – Merita il voto più alto di tutti, questa Nocerina non smette mai di stupire, gioca meglio ogni domenica che passa, e non risente delle pesanti assenze in difesa. Il Foggia miglior attacco del campionato ha fatto pochi tiri in porta e tutti o quasi a risultato abbondantemente acquisito.  Primo della classe.

 

Fabio Pagano, ForzaNocerina.it (foto ciro pisani)

Back to top button