Ultime news

Bruno preoccupa la Nocerina

Sale la “febbre” per la partita di domenica prossima allo stadio “Enzo Blasone”. E sale in tutti i sensi, sia per quanto riguarda il pubblico che da par suo sta rispondendo alla grande alla prevendita dei 600 tagliandi messi a disposizione dalla società Umbra, sia per quanto riguarda la condizione fisica dei calciatori. E’ proprio a causa della febbre che il centrocampista Alessandro Bruno (foto) non ha preso parte alla partitella di allenamento, prova generale della gara di domenica prossima. Infatti, oltre a chi era sceso in campo per la partita di coppa Italia a San Marino, subentrati esclusi, non ha preso parte al test-match nemmeno il centrocampista ex Val Di Sangro, Benevento e Catanzaro. Preoccupazioni, dunque, per mister Auteri che, proprio a causa febbre, all’ultimo minuto prima di scendere in campo nel posticipo di lucca, dovette rinunciare ad Emanuele Catania, adesso potrebbe dover fare a meno di un altro centrocampista, cosa che lo staff sanitario rossonero cercherà sicuramente di evitare. Oltre a Bruno, assente al campo di “Pucciani”, era febbricitante anche Maikol Negro. Per il folletto dell’attacco di Auteri qualche decimo di febbre accusato a termine della seduta d’allenamento. Il tutto potrebbe tranquillamente rientrare per la sfida di domenica prossima in terra Umbra contro la formazione di mister Matrecano. Il giovane allenatore degli Umbri non è la prima volta che affronta la Nocerina. L’ha già fatto per 2 volte da calciatore. La prima volta con il Perugia di mister Galeone nella coppa Italia 1996/97. 0a0 al San Francesco con il match di ritorno giocato a Perugia e vinto dalla Nocerina per 2a1 con le reti di Lapini e Battaglia. La seconda volta ha affrontato la Nocerina militando in C1 con il Benevento nella stagione 2001/02. Gli “stregoni” si salvarono ai play-out proprio contro la Nocerina. Per lui, questa stagione, l’occasione di allenare in Prima divisione dopo essersi occupato delle formazioni berretti del Perugia e dello stesso Foligno con una parentesi alla Pontevecchio, seconda squadra del capoluogo Umbro. 

 

Carmine Apicella-forzanocerina.it

Back to top button