Ultime news

Coppa Italia Lega Pro, la Nocerina pesca il San Marino

 COMUNICATO UFFICIALE N. 37/CIt DELL’ 8 NOVEMBRE 2010

 

” C O P P A I T A L I A L E G A P R O “

F A S E F I N A L E

 

1) SOCIETA’ AMMESSE AL TERZO TURNO

 

In base ai risultati conseguiti nel Secondo Turno, le sottonotate società sono ammesse alla disputa del Terzo Turno della Fase Finale:

BASSANO VIRTUS

MONZA

CARPI

NOCERINA

COSENZA

PISA

FOGGIA

PRO VERCELLI 1892

JUVE STABIA

SAN MARINO

LUCCHESE

Vinc. TERNANA/ATLETICO ROMA

 

Da determinare: vincente Ternana- Atletico Roma del 10.11.2010

 

2) TERZO TURNO – GIRONI DI QUALIFICAZIONE E CALENDARIO 1^ GIORNATA

 

In applicazione del Regolamento della Coppa Italia Lega Pro di cui al Com. Uff. n. 8/L del 6.7.2010 si è provveduto Lunedì 8 Novembre 2010 alla formazione dei quattro gironi di Qualificazione per le Semifinali e successivamente alla programmazione della 1° giornata come di seguito riportato:

 

GIRONE “A”

MONZA

PISA

PRO VERCELLI 1892

 

1^ Giornata 17.11.2010

Pro Vercelli 1892 Pisa

Riposa: Monza 37/83

 

GIRONE “B”

BASSANO VIRTUS

CARPI

LUCCHESE

 

1^ Giornata 17.11.2010

Carpi Lucchese

Riposa: Bassano Virtus

 

In relazione ai recuperi di Campionato 1^ Divisione del 17.11.2010 (Viareggio – Ternana e Juve Stabia – Atletico Roma) la 1^ giornata dei gironi “C” e “D” viene posticipata a Mercoledì 24.11.2010.

 

GIRONE “C”

NOCERINA

SAN MARINO

Vinc. TERNANA/ATLETICO ROMA

 

1^ Giornata 24.11.2010

San Marino Nocerina

Riposa: Vinc. TERNANA/ATLETICO ROMA

 

GIRONE “D”

COSENZA

FOGGIA

JUVE STABIA

 

1^ Giornata 24.11.2010

Cosenza Foggia

Riposa: Juve Stabia

 

3) MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

 

Le tre società ammesse formeranno un girone, con tre giornate di calendario con gare di sola andata.

Pertanto ogni squadra effettuerà una gara interna ed una gara esterna.

 

Il relativo calendario verrà stabilito con le modalità di seguito riportate:

 

1° giornata

– la squadra che riposerà nella prima giornata verrà determinata per sorteggio;

– per sorteggio verrà determinata anche la squadra che disputerà la prima gara in trasferta;

 

2° giornata

– nella seconda giornata riposerà la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta;

 

3° giornata

– la terza giornata verrà disputata tra le due squadre che non si sono incontrate in precedenza.

 

4) DETERMINAZIONE DELLE SOCIETA’ AMMESSE ALLE SEMIFINALI

 

Le società classificate al primo posto di ogni girone sono ammesse alle Semifinali.

Per designare le vincenti di ogni girone di qualificazione, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, si terrà conto, nell’ordine:

a) della differenza reti nelle gare di girone

b) del maggior numero di reti segnate nelle gare di girone

c) del maggior numero di reti segnate nella gara esterna di girone

d) del sorteggio

 

5) ORARIO DI INIZIO DELLE GARE

 

In relazione alla programmazione delle gare della Fase Finale, si rammenta che di volta in volta la Lega fisserà come orario d’inizio quello ufficiale previsto per le gare di Campionato.

Per gli effetti previsti dal Regolamento del Torneo le società ospitanti possono richiedere lo spostamento d’orario della gara anche con eventuale inizio o prosecuzione in notturna.

Tale richiesta deve essere inoltrata alla Lega e per conoscenza all’altra società almeno dieci giorni prima della data fissata per l’effettuazione della gara medesima.

Per le gare in programma MERCOLEDI’ 17 NOVEMBRE 2010 le società ospitanti possono richiedere la variazione di orario entro e non oltre Martedì 9 Novembre 2010 da inoltrare alla Lega e all’altra società.

Per le richieste inoltrate dopo tale termine, necessita l’accordo tra le due società interessate da sottoporsi all’esame ed eventuale ratifica della Lega.


fonte: www.lega-calcio-serie-c.it

Back to top button