Ultime news

De Liguori: «tornare al Menti è un’emozione ma vogliamo i tre punti»

L’ex più atteso della sfida del Menti è sicuramente Gigi Castaldo, protagonista al Menti di stagioni importanti che hanno consentito alla Juve Stabia di completare la scalata dalla Serie D alla Prima Divisione. Ma un passato importante con la maglia delle vespe lo ha anche Vincenzo de Liguori: il mediano rossonero ha esordito a 17 anni tra i professionisti, nella stagione 1996/97, proprio con la Juve Stabia; per lui, attualmente capitano della Nocerina in assenza di Cavallaro, quattro stagioni da giovanissimo con la maglia delle vespe nelle quali, nonostante la giovane età, ha collezionato quasi ottanta presenze in Serie C1, mettendo a segno anche due reti e giocando al fianco di calciatori di livello. Ovvio che, all’ingresso in campo, ci sarà da smaltire una certa emozione: “un po’ di emozione ci sarà sempre,” conferma De Liguori ai microfoni di Nocerina Channel, “calcisticamente sono nato lì; ma una volta cominciata la partita bisognerà mettere da parte tutti i sentimenti e pensare a conquistare la vittoria.”

Da ex De Liguori è consapevole che al Menti i molossi troveranno un ambiente difficile: “ci aspettiamo uno stadio molto caldo,” prosegue De Liguori, “oltre ad essere un derby bisogna considerare che le tifoserie non si amano più di tanto; la speranza è che non accada nulla sugli spalti e fuori dallo stadio e che si possa parlare solo di sport.” Speranza condivisa anche dalla società rossonera che ha pregato i tifosi rossoneri di non mettersi in viaggio senza biglietto alla volta di Castellammare; sconsigliato, inoltre, l’utilizzo dei mezzi pubblici per raggiungere la città delle terme. Prosegue la prevendita presso i Bar Futuransa di Nocera Inferiore e Nocera Superiore; biglietti disponibili fino alle 19 di Sabato sera.

 

L’intervista completa a Vincenzo De Liguori è disponibile su www.nocerinachannel.it

 

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it (foto Carmine Apicella)

Back to top button