Ultime news

Gori e Castaldo guidano la Nocerina senza timori nella tempesta di Lucca

GORI 7 – Prova solida per il portiere rossonero, si fa trovare sempre pronto e respinge tutti i tiri degli avanti toscani, resi ancora più pericolosi da pioggia e vento.

 

SCALISE 6.5 – Inesauribile come al solito, Auteri spesso lo deve calmare. Più quantità che qualità ma la sua è comunque una prova più che sufficiente.

 

DI MAIO 6.5 – Prova d’esperienza, non va mai in difficoltà nonostante la vivacità del tridente offensivo della Lucchese.

 

DE FRANCO 6 – Una buona gara la sua, macchiata dall’errore nel finale che ha lanciato Pera verso la porta, per fortuna è finito tutto bene, anche questo episodio aumenterà il suo bagaglio di esperienza. Manca il goal vittoria di pochi centimetri.

 

FILOSA 6 – Una prova altalenante, qualche sbavatura ma tutto sommato fornisce il suo solito contributo portando a casa la piena sufficienza.

 

DE LIGUORI 6.5 – Solita gara tutta cuore e grinta del capitano rossonero, il terreno di gioco lo mette in difficoltà rendendo meno efficaci le sue puntate offensive, ma regge alla grande per tutto il match.

 

GALIZIA 5.5 – Non viene a capo del campo e degli avversari, porta troppo palla in alcune occasioni ed è poco incisivo in fase offensiva, poteva essere la sua occasione, non l’ha gestita al meglio.

 

BRUNO 6 – Prova al di sotto degli standard delle ultime settimane, non riesce a prendere in mano il gioco della squadra, qualche volta va in difficoltà sul pressing degli avversari.

 

CASTALDO 6.5 – Regge il peso dell’attacco su di se con disinvoltura, meglio nel secondo tempo rispetto al primo, il campo pesante e la pioggia non lo aiutano, smista palloni invitanti che non vengono finalizzati a dovere.

 

NEGRO 6.5 – E’ il più pericoloso degli avanti rossoneri, salta spesso il diretto avversario e fa partire belle conclusioni verso la porta difesa da Pennisi, anche lui patisce il terreno pesante.

 

BOLZAN 6 – Corre dal primo al novantesimo, combatte contro gli attaccanti migliori della Lucchese e non va mai sotto, si propone anche in fase offensiva con buoni spunti.

 

MARSILI – sv.

 

POMANTE – sv.

 

AUTERI 6.5 – La Nocerina scende al Porta Elisa senza paure da alta classifica, cerca di imporre il suo gioco anche se il terreno e la pioggia suggerirebbero manovre diverse, segno di una convinzione forte e di una grande fiducia nei propri mezzi. La rinuncia a Catania poche ore prima della partita probabilmente cambia un po’ le carte in tavola.

 

Fabio Pagano, ForzaNocerina.it

Back to top button