Ultime news

Gori e Negro strappano un punto al Menti

Gori 7 – E’ decisivo in almeno un paio di occasioni, incolpevole su entrambi i goal, fornisce l’ennesima prova di solidità, senza sbavature nel gestire l’ordinaria e la straordinaria amministrazione.

 

Scalise 6 – Si batte come un leone per tutta la partita con gli esterni della Juve Stabia, va in difficoltà qualche volta nel finale con Tarantino, tutto sommato una gara sufficiente.

 

Di Maio 5.5 – E’ il migliore della difesa rossonera, ma va comunque in difficoltà contro i velocissimi avanti stabiesi, probabilmente ha risentito della minore copertura offerta dal centrocampo.

 

De Franco 5 – E’ la prima partita non positiva del giovane difensore rossonero, soffre la mobilità di Mbakogu e di Raimondi, meglio nella ripresa.

 

Filosa – sv.

 

De Liguori 6 – Soffre molto nel primo tempo, poi quando i ritmi indiavolati di Cazzola e Mezavilla si abbassano riesce a rimettere in carreggiata la Nocerina.

 

Catania 6 – Al rientro dopo l’influenza riesce a mettere in rete un goal importantissimo, meno in palla di Negro, ma comunque incisivo.

 

Bruno 5 – Prova sotto tono rispetto agli standard delle ultime settimane, il centrocampo della Juve Stabia è padrone del campo per larghi tratti della partita.

 

Castaldo 5 – Sente molto la partita, è stato bersagliato per tutto il match dai fischi degli spettatori stabiesi, si segnala solo per l’assist a Catania e per qualche colpo di testa decisivo, in difesa, sui calcio d’angolo della Juve Stabia.

 

Negro 6.5 – E’ il migliore in campo dopo Gori, le sue iniziative mettono sempre in apprensione la difesa stabiese, suo il goal del pareggio che ha rimesso in corsa i molossi.

 

Bolzan 6 – Anche lui ingaggia una battaglia senza esclusione di colpi con gli esterni della Juve Stabia, una giornata in trincea per l’esterno sinistro della Nocerina, che non si tira mai indietro.

 

Pomante 4.5 – Entra in campo a freddo al posto di Filosa e non riesce mai a prendere le misure agli avanti della Juve Stabia, commette due errori grossolani che regalano altrettante azioni goal alle vespe. Giornata no.

 

Galizia – sv.

 

Marsili – sv.

 

Auteri 6 – Non è la solita Nocerina, ma è più per merito degli avversari che per demeriti dei rossoneri, la squadra non perde mai la bussola anche nei momenti più difficili e sa far male quando si abbassano i ritmi dei padroni di casa. Resta il rammarico di aver subito il pareggio proprio quando la partita sembrava andare verso la fine senza sussulti.

 

Fabio Pagano, ForzaNocerina.it (foto: Carmine Apicella)

Back to top button