Ultime news

Di Maio: «I tifosi l’arma in più della Nocerina»

Cresce in casa Nocerina l’attesa per l’ultima gara del 2010. L’obiettivo per De Liguori e compagni è quello di chiudere in bellezza l’anno solare, conquistando la quinta vittoria consecutiva, che potrebbe aumentare il distacco dal Benevento, impegnato sul difficile campo del Gela.

L’eroe dell’ultima partita casalinga, quella contro il Gela, è stato senza dubbio Roberto Di Maio. Il difensore ex Catanzaro è sicuramente uno dei rossoneri dal rendimento più alto e i suoi due gol hanno già regalato ben quattro punti alla Nocerina. Nella mente di tutti i presenti quella domenica rimarrà indelebile il ruggito del San Francesco, l’esplosione di gioia che in quei tiratissimi minuti finali ha quasi idealmente accompagnato il pallone calciato da Di Maio in rete. E proprio dai tifosi rossoneri inizia la nostra chiacchierata con il numero tre molosso: “In piazze calde come Nocera gli stimoli te li danno i tifosi – afferma Di Maio – è sempre importante avere alle nostre spalle il loro sostegno. Speriamo di non deluderli e di portare a casa un altro risultato positivo”.

Arriva il Pisa al San Francesco, nella gara di andata Di Maio non era ancora un calciatore della Nocerina, per lui sarà la prima sfida contro i nerazzurri toscani: “Hanno cambiato molto rispetto alla gara di andata e poi Pisa è una piazza molto calda e la squadra è con l’acqua alla gola – continua il difensore – hanno bisogno di fare punti e credo che verranno qui per cercare si strappare il pareggio, giocando di rimessa. Di fronte si troveranno la solita Nocerina. Da questo momento in poi tutte le gare saranno importanti, in palio ci sono punti pesanti che non abbiamo nessuna intenzione di lasciare all’avversario”.

Una sfida anche ricca di ricordi per Di Maio che si troverà di fronte Mosciaro e Gimmeli, ex compagni di quel Catanzaro che l’anno scorso con Auteri in panchina ha sfiorato la promozione. Il numero tre rossonero predica attenzione, soprattutto per Mosciaro:” E’ un giocatore completo, molto bravo a farsi spazio e pericoloso in zona gol. Bisognerà fare attenzione soprattutto a lui anche se questo Pisa è ben attrezzato e probabilmente non merita la classifica che ha”.

 

Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it (foto: Carmine Apicella)

Back to top button