Ultime news

Pomante tiene in ansia la Nocerina

Il Gela non verrà al San Francesco a fare da sparring partner alla Nocerina: è stato questo il ritornello ripetuto da Gaetano Auteri durante la settimana di lavoro ed i fatti sembrano ancora dare una volta ragione al tecnico di Floridia. I siciliani stanno preparando al meglio il match del San Francesco e l’ennesima prova è la probabile presenza, questa mattina, di un emissario gelese a Pucciani, dove i molossi hanno svolto la rifinitura, col compito di relazionare a mister Provenza le possibili mosse di mister Auteri. “Non penserei mai di mandare qualcuno a spiare la rifinitura dei miei avversari”: questo il laconico commento di Auteri sulla vicenda.

La truppa rossonera, come al solito, ha ultimato la preparazione alla gara con dovizia di particolari; il tecnico ha analizzato con la squadra i punti di forza e le eventuali debolezze dell’avversario. Dopo un breve lavoro atletico, i molossi hanno svolto una partitella undici contro undici a campo ridotto. Nessuna indicazione, ovviamente, per la formazione che sarà titolare, anche se entrambe le compagini sono state schierate con il 3-4-3.

In casacca gialla spazio a Gori tra i pali; Riccio, Perricone e Servi in difesa; Scalise, Marsili, Bruno e Sardo a centrocampo; Negro, Castaldo e Catania in attacco. In casacca rossa provati: Amabile in porta; Pomante, De Franco e Di Maio in difesa; Bolzan, De Liguori, Pepe e Nigro a centrocampo; Cavallaro, Galizia e Rica in attacco. Durante la partitella si è fermato Marco Pomante. Il difensore ha accusato una lieve contrattura alla coscia sinistra che, comunque, non dovrebbe compromettere la sua partecipazione alla gara di domani. Nell’ultima parte della seduta provati, con particolare attenzione, i calci da fermo, sia per la fase difensiva che per quella offensiva.

A margine della seduta Alessandro Nigro ha espresso le sue opinioni sulla gara di domani e sul suo momento attuale di forma:” Contro il Foggia ho fatto bene ed è stato molto importante perché venivo da un momento difficile. Adesso fisicamente sto bene ed è, sicuramente, più facile esprimermi al meglio”.  Vista la squalifica di Bolzan, con tutta probabilità Nigro domani giocherà come esterno destro, con il conseguente dirottamento di Scalise sulla sinistra:”Non so se sarò titolare. Spetta al mister decidere, anche perché c’è anche Sardo che può giocare sulla fascia. La gara di domani, comunque, non è da sottovalutare, perché il Gela viene da cinque sconfitte consecutive e domani cercherà di fare punti. Loro sono un’ottima squadra e non meritavano, sicuramente, di perdere tutte queste partite”. Nigro è un ex, visto che ha giocato un campionato con i siciliani, sfiorando la promozione:” E’ stato un anno bellissimo a Gela, con venti risultati utili consecutivi. Peccato per la finale play off persa. Spero di riprendermi quest’anno a Nocera quello che persi allora”.

 

CONVOCATI

 

PORTIERI: Gori, Amabile

 

DIFENSORI: Pomante, Riccio, Perricone, Di Maio, De Franco

 

CENTROCAMPISTI: Bruno, De Liguori, Marsili, Pepe, Scalise, Sardo, Nigro

 

ATTACCANTI: Cavallaro, Galizia, Castaldo, Negro, Catania.


VIDEO – intervista ad Alessandro Nigro

 

Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it

Back to top button