Ultime news

Auteri mastica amaro: «siamo stati superiori, troppi errori in difesa»

Un pareggio che sta stretto alla Nocerina; è quanto emerge dalle parole di Gaetano Auteri che analizza così il match in sala stampa: “per come si era messa la partita non dobbiamo rammaricarci del pari,” precisa il tecnico rossonero, “dobbiamo però esaminare gli errori commessi in occasione delle loro reti, con qualche posizionamento sbagliato che ci è costato caro; accettiamo il risultato ma siamo consapevoli di aver fatto un’ottima partita contro un avversario di valore, dimostrandoci sicuramente superiori.”
Il tecnico rossonero continua la sua disamina del match: “se valutiamo il numero di opportunità ed il modo in cui le abbiamo costruite avremmo meritato sicuramente il successo,” prosegue Auteri, “rispetto alla partita d’andata la sfida è stata più equilibrata ma loro hanno costruito poco ed hanno sfruttato al meglio i nostri regali; era una partita che avremmo potuto vincere ma non possiamo pensare di conquistare sempre i tre punti.” Ultimo pensiero sul mercato: “il nostro organico è al completo,” precisa Auteri, “non credo ci sia necessità di irrobustire la mediana; abbiamo quattro giocatori in quel ruolo e non posso pensare che da qui alla fine del campionato possiamo aver bisogno di altro in quella zona del campo.”
Sicuramente più soddisfato è Galderisi, capace di raccogliere un punto prezioso col suo Benevento nella tana della capolista: “la Nocerina ha giocato per i tre punti, come ha sempre fatto dall’inizio del campionato,” dichiara a taccuini e microfoni il tecnico sannita, “noi abbiamo fatto bene: non credo che ci saranno molte squadre che riusciranno a venire qui e fare la partita che ha fatto il Benevento; portiamo a casa un risultato positivo ma ci sono molti aspetti ancora da migliorare.” Alla terza sfida sulla panchina giallorossa il tecnico sannita predica pazienza: “dobbiamo crescere ancora,” prosegue Galderisi, “la squadra ha buone possibilità e lavorando sodo possiamo arrivare lontano; i ragazzi ci credono, partecipano ma a volte commettono ancora errori, come è accaduto stasera in fase difensiva e come è normale che sia.”
A chiudere due protagonisti del match. Il bomber Negro precisa “pensavamo di poter vincere anche questa partita; abbiamo avuto troppa foga e poca precisione in alcune occasioni e non siamo riusciti a gestire la partita come volevamo; sono contento per essere arrivato a nove gol ma rammaricato per quelli che ritengo due punti persi.” Gli fa eco il difensore Nigro: “dovevamo essere più attenti e concentrati sulla palle inattive,” dichiara il difensore rossonero, “è un peccato; a livello di gioco abbiamo costruito tanto ed avremmo meritato i tre punti, ma accettiamo il pari: cercheremo di rifarci domenica prossima.”


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (foto: Ciro Pisani)

 

Back to top button