Ultime news

Gaetano Musella: «la Nocerina ha in Auteri l’arma in più»

L’ideale punto di congiunzione tra Roberto Chiancone e Lorenzo Battaglia è stato Gaetano Musella. Uno dei più grandi calciatori ad aver indossato la maglia della Nocerina, la numero 10. Oggi è un allenatore, attualmente impegnato in un giro d’aggiornamento in attesa del prossimo impegno in panchina. E’ passato per il San Francesco a trovare il suo vecchio compagno di squadra ed omonimo, Gaetano Auteri, “della Nocerina attuale conosco bene soprattutto il mister Gaetano Auteri, è una squadra costruita bene, che non è partita con i favori del pronostico ma sta meritando il primato, e siccome le squadre di Auteri non calano nel girone di ritorno io credo che possa farcela a conquistare la prima posizione”.

E’ inevitabile fare un tuffo nel passato alla ricerca di ricordi e sensazioni, “Eravamo una bella squadra, perdemmo lo spareggio perché non c’erano le condizioni per disputarlo serenamente, era la fine di una stagione troppo travagliata, si pensava ai problemi economici invece di pensare alle cose da fare in campo, peccato”.

Prima di lasciare lo stadio che lo ha visto protagonista bello e sfortunato, lancia uno sguardo al futuro, “attualmente è difficile trovare un nuovo Musella perché i trequartisti vengono un po’ emarginati ed usati in posizioni diverse da un tempo, ma io credo che la fantasia sia fondamentale per allestire una squadra di calcio, bisogna dargli più spazio”. L’ultima battuta è una stilettata come le sue punizioni a giro, di sicuro il calcio non può fare a meno di un personaggio come Gaetano Musella.

 

VIDEO – www.nocerinachannel.it – intervista Gaetano Musella


Fabio Pagano, ForzaNocerina.it

Back to top button