Ultime news

Gori è determinante nel finale. Centrocampo sottotono

Gori – 7 – Praticamente inoperoso per tutta la gara, si supera nel finale negando la gioia del goal al Siracusa. Determinante.


Nigro – 6 – Parte da esterno di centrocampo, poi torna in difesa, si conferma un calciatore duttile ed importante per questa Nocerina.

 

Di Maio – 6.5 – E’ il migliore della difesa, anticipa sistematicamente gli avanti siciliani. Quando il Siracusa si chiude riesce a farsi sentire anche in fase di costruzione di gioco.


De Franco – 6 – Cosa non gli procura nessun tipo di problema, soffre un po’ di più il più rapido Abate, nel complesso una prova sufficiente.

 

Pomante – s.v.


De Liguori – 6 – Prova sottotono per il capitano rossonero, ci mette il solito cuore ma è più impreciso del solito.

 

Catania – 6 – Cerca di dare qualità alla manovra, si propone anche come terminale offensivo ma non è una buona giornata per lui, in qualche  occasione avrebbe potuto concludere a rete ed invece ha preferito appoggiare ai compagni.


Bruno – 5.5 – Non riesce ad incidere sulla gara, ne a dare il suo solito contributo alla manovra dei Molossi, una giornata no.


Castaldo – 6 – Combatte su tutti i palloni e cerca di servire i compagni di reparto come suo solito, nel primo tempo sciupa un paio di occasioni per finalizzare la manovra. Bravo Baiocco a negargli la rete nel secondo tempo.

 

Negro – 5.5 – Si impegna fino al 95′ ma non riesce a concretizzare il gran numero di palloni che gioca nell’arco della gara, si fa innervosire troppo dalle chiamate della terna arbitrale.


Bolzan – 6 – Macina chilometri sulla fascia sinistra, prova a mettere al centro palloni invitanti per gli attaccanti ma anche lui è meno efficace del solito.


Marsili – 5.5 – Soffre alla pari di Bruno il pressing asfissiante dei siciliani, non riesce a trovare gli spazi per servire gli attaccanti. In un’occasione potrebbe tentare la conclusione a rete ma non trova il tempo giusto e la sciupa.

 

Ripa – 5.5 – Ancora non si è inserito bene negli schemi della squadra, fa fatica a trovare spazi anche per merito dei difensori siciliani oggi quasi insuperabili. Si procura una buona occasione ma non la sfrutta a dovere.

 

Petrilli – 5.5 – Inserito per dare qualità alla manovra non riesce a superare gli esterni del Siracusa, non si rende mai pericoloso.


Auteri – 6 – Il Siracusa imbriglia perfettamente la Nocerina per tutto il primo tempo, nella ripresa i rossoneri si scuotono un po’ ma comunque non c’è la solita fluidità di manovra. Peccato per l’ennesima espulsione.


Fabio Pagano, ForzaNocerina.it

Back to top button