Ultime news

Negro lancia la sfida al Siracusa «vogliamo cancellare la sconfitta dell’andata»

Giovedì di lavoro intenso per la Nocerina di Gaetano Auteri: molossi in campo sul sintetico di Pucciani per proseguire il lavoro settimanale in vista della sfida interna di domenica contro il Siracusa. Esercitazioni tattiche in avvio di seduta con il tecnico rossonero che ha provato due diversi assetti tattici, opponendo il consueto 3-4-3 al 4-2-3-1 che dovrebbe adottare il Siracusa al San Francesco. A seguire quaranta minuti di partitella, molto tirata, decisa nel finale da una rete di De Liguori dopo i legni colpiti da Petrilli e Cavallaro. Il gol messo a segno dal capitano ha dato la vittoria alla squadra in casacca blu che Auteri ha mandato in campo con Chinchio tra i pali e difesa a tre formata da Riccio, Servi e Carrieri; a centrocampo Nigro, De Liguori, De Martino e Sardo, in avanti Catania Ripa e Petrilli. Dall’altra parte, con la casacca gialla, Gori in porta e difesa a tre composta da Pomante, De Franco e Di Maio; a centrocampo Scalise, Marsili, Bruno e Bolzan, in avanti Galizia, Castaldo e Cavallaro.

Assente il bomber Maikol Negro che, al termine della seduta, dopo essersi affidato alle cure del massaggiatore Grassi, ha rassicurato i tifosi nell’intervista rilasciata ai microfoni di NocerinaChannel.it: “sto bene, non ho nessun problema serio,” ha dichiarato l’attaccante rossonero, “si è trattato solo di un lieve affaticamento, ma per domenica sarò disponibile.” Disponibile ed intenzionato a far bene: “affronteremo una squadra tosta,” commenta Negro sul prossimo impegno dei molossi, “non sarà facile portare a casa la vittoria ma noi vogliamo farlo anche per cancellare quell’unica macchia del girone d’andata.” E per farlo ci sarà bisogno di un maggior cinismo e di un Maikol Negro al massimo: “è vero, dobbiamo imparare a chiudere alcune partite perché nel finale di match non si sa mai cosa può accadere,” conferma l’attaccante ricordando la recente sfida di Viareggio, “per quanto mi riguarda può capitare qualche partita in cui, anche per ragioni tattiche, do un contributo diverso; l’importante è dare sempre il massimo in campo.”

 

VIDEO – www.nocerinachannel.it – intervista Maikol Negro

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

Back to top button