Ultime news

Ripa: «sono felice di essere qua»

Il caso Ripa continua a tener banco nell’ambiente rossonero: la società attende il transfert dalla Lega, che dovrebbe arrivare in sede entro Sabato, ma da Busto Arsizio trapelano voci di un’inchiesta della procura federale sulla risoluzione contrattuale del calciatore. Voci che restano tali, almeno per ora, in quanto la società rossonera non è stata ufficialmente informata di un’eventuale indagine: i dirigenti molossi restano comunque tranquilli, in quanto l’atto sotto la lente di ingradimento è la risoluzione firmata da Pattoni sulla quale di certo non gravano responsabilità da parte della società del presidente Citarella.

Il calciatore, intervenuto sull’argomento al termine dell’allenamento odierno ai microfoni di NocerinaChannel.it, ha commentato così la vicenda: “per me non c’è stata alcuna anomalia,” ha precisato Ripa, “ho chiesto ed ottenuto la risoluzione contrattuale dalla Pro Patria, rinunciando anche a tre mensilità.” Insomma, nessuna intenzione di far polemica ma solo voglia di misurarsi col nuovo ambiente: “devo abituarmi ai nuovi ritmi di lavoro,” ammette il bomber, “a Busto eravamo abituati a lavorare diversamente; sono comunque felice di essere qui e spero di poter dare il mio contributo alla causa nonostante la grande concorrenza in attacco.”

Per i tifosi è già “spiderman” anche se per ora la maschera non c’è: “dovrò ricomprarla,” confessa l’attaccante battipagliese, “quella vecchia l’ho lasciata ai tifosi del Sorrento.” Resta da valutare l’eventualità di una sua convocazione in vista della trasferta di Viareggio: tutto dipenderà dagli uffici della Lega di Firenze. Allo Stadio dei Pini Auteri dovrà fare a meno anche di Filosa, De Franco e Catania; in difesa probabile l’impiego di Pomante, provato nel pomeriggio con Nigro e Di Maio, mentre in attacco il candidato ad una maglia da titolare sembra Petrilli.


VIDEO – www.nocerinachannel.it – intervista Francesco Ripa

 

Danilo Ruggiero, ForzaNocerina.it

Back to top button