Ultime news

Viareggio, iniziata per le zebre la preparazione in vista della Nocerina

E’ ripresa la preparazione per il Viareggio, reduce dall’importantissima vittoria in esterna sul campo del Lanciano nel recupero giocato domenica scorsa, che ieri pomeriggio ha cominciato nuovamente a  correre sul terreno di gioco del Campo Scuola Del Chiaro in vista del big match di domenica ai Pini contro la capolista Nocerina. Una sfida che si preannuncia molto affascinante e che dovrebbe prevedere una grande cornice di pubblico sugli spalti.

Saranno infatti circa cinquecento i tifosi molossi, muniti dell’ormai famosa tessera (è infatti vietata la vendita dei tickets ai  tifosi ospiti senza tessera secondo la disposizione del Casms ndr), che seguiranno  la formazione rossonera di mister Auteri. Sul versante bianconero la  rinfrancante  vittoria ottenuta in Abruzzo a Lanciano ha portato quell’ entusiasmo che si era sopito delle due iniziali sconfitte maturate a Siracusa e con il Foligno.  Per questo in città è già iniziata la prevendita dei biglietti nei consueti  punti-vendita. Sul fronte tecnico da segnalare che capitan Lorenzo Fiale, assente domenica scorsa per un infortunio al retto addominale, ha ripreso a parte  la preparazione. E’ stato accolto dai tifosi con grande entusiasmo l’eroe  della giornata, così come il resto della squadra, Riccardo Bocalon, autore della doppietta vincente che ha permesso alle zebre di ritornare alla vittoria  lontano dalle mura amiche dopo oltre un anno e mezzo. “Domenica prossima ci  attende una grande sfida- ha sottolineato il general manager Andrea Gazzoli-  la Nocerina è una squadra che veleggia con il vento poppa e gioca una grande calcio fatto di grinta, corsa e molta tecnica. Speriamo di poter ripetere  la  prestazione effettuata a Lanciano, in fin dei conti le due squadre hanno lo stesso colore di maglia e a noi il rossonero porta bene”. All’andata il Viareggio perse per tre ad uno; la rete della vittoria della Nocerina  arrivò comunque nei minuti finali dopo l’iniziale vantaggio zebrato messo a segno  da Longobardi.

 

Paride Pieraccini, www.sportversilia.it

 

Back to top button