Ultime news

Auteri: «Vogliamo far punti anche allo Iacovone»

La Nocerina si è ritrovata oggi pomeriggio al “S.Francesco”, dove ha svolto la prima seduta d’allenamento settimanale. Contro la Ternana, domenica scorsa, è arrivata per i molossi la diciottesima vittoria in campionato. Anche se la prestazione in campo non è stata delle migliori, la squadra di Auteri è riuscita ad imporsi con pieno merito sugli umbri guidati da Bruno Giordano. Un successo che avvicina la Nocerina al traguardo promozione, distante oramai poche settimane. Intanto la società rossonera ha emanato un cominicato in cui dichiara che le spettanze ai calciatori “incriminati” Trezza e Polichetti sono state regolarmente versate nel periodo a cui la Procura Federale fa riferimento, e cioè ai mesi di luglio, agosto e settembre 2010. Non vi è quindi alcun motivo di preoccuparsi del deferimento attivato su segnalazione della Covisoc: la dirigenza capeggiata da Citarella se la caverà con una sanzione pecuniaria.

In sala stampa, dopo il lavoro dei calciatori sul manto erboso dello stadio, mister Auteri replica con ironia ad una domanda sul “richiamo” scritto della Procura Federale. “Come si può accusare proprio la Nocerina? Da quando alleno mai ho avuto a che fare con una società migliore di quella rossonera, precisa e puntuale nel corrispondere i pagamenti”.

L’allenatore siciliano, poi, analizza a mente fredda la partita giocata e vinta due giorni fa contro la Ternana. “Abbiamo sciupato diverse opportunità per raddoppiare, ma si tenga presente che nessuna squadra è capace di finalizzare tutte le occasioni che capitano in novanta minuti di gara. Alcuni calciatori hanno mostrato, in certi momenti, segni di appagamento. Quanto a Castaldo, ha ricevuto durante il match un colpo alla costola che gli ha creato diversi problemi. Addirittura oggi ha dovuto saltare l’allenamento perchè ancora dolorante”.

Il pensiero di Auteri è rivolto al Taranto. “Ogni squadra ha i suoi punti di forza, per cui tutti gli incontri sono difficili. Certo, il Taranto ambisce ad un posto nei play off, ma noi vogliamo far punti anche allo “Jacovone”. Dobbiamo essere bravi a mostrare alte motivazioni, cosa non semplice se guardiamo alla classifica attuale”.

Ed infine, sulla squalifica del capitano Enzo De Liguori: “Sarà ben compensato da Marsili” , conclude.

Tocca poi al bomber Catania rilasciare delle dichiarazioni alla stampa. “Battendo la Ternana abbiamo compiuto un altro passo verso l’obiettivo prefissato. Gli umbri ci hanno messo un po’ in difficoltà e noi, purtroppo, abbiamo fallito diverse volte la chance del raddoppio”.

Quanto è particolare per te la sfida di Taranto? “In Puglia sono stato bene, la squadra con me ha pure sfiorato la B, ma il mio presente si chiama Nocerina. Allo “Jacovone” cercheremo di conquistare i tre punti, pur consapevoli di aver di fronte una squadra costruita in estate per stare più in alto della posizione che occupa in classifica”.

A chiudere la conferenza stampa un altro ex tarantino, Bolzan. “Conosco l’ambiente di Taranto e so che troveremo una squadra caricata dagli otto risultati utili consecutivi ottenuti. Ad ogni modo noi siamo convinti di poter disputare un buon match, giocando con serenità e spensieratezza. Adesso dobbiamo portare a termine il campionato”.


VIDEO – www.nocerinachannel.it – interviste Auteri, Catania, Bolzan


Pasquale Ruotolo, ForzaNocerina.it ( FOto: CIro Pisani)

Back to top button