Ultime news

Dionigi elogia tutti: ”la vittoria di una grandissima squadra”

Una vittoria voluta fortemente, ma anche tanto sofferta. Davide Dionigi parte subito elogiando i suoi ragazzi: “E’ stata la vittoria di una grandissima squadra, figlia di una prestazione superba. Alla vigilia avevo chiesto ai miei giocatori una gara maschia e sportivamente cattiva: mi hanno accontentato andando oltre le previsioni“.
COMPLIMENTI ALLA NOCERINA Dopo sei mesi di imbattibilità, la Nocerina cade per la prima volta nel 2011 allo “Iacovone”. Anche questo è una soddisfazione per Davide Dionigi: “Se dico che abbiamo vinto dominando, di certo non manco di rispetto a una Nocerina che anche a Taranto ha dimostrato tutto il suo immenso valore. Ma oltre all’autorete di Sosa, non ricordo parate particolari di Bremec, se non su Negro nella ripresa. Questo la dice lunga sul nostro stato mentale“.
GIORGINO NOTA STONATA In una domenica apparentemente perfetta, solo l’infortunio di Davide Giorgino rende il volto del tecnico modenese un pò più cupo: “E’ un problema muscolare, ma non ne conosciamo la gravità. Speriamo sia una cosa di poco conto, perchè Giorgino per noi è un elemento molto impoprtante“.
CHE PUBBLICOQuando, da calciatore, ho esordio allo “Iacovone”, contro la Juve Stabia, c’erano forse 600 persone. Con la Nocerina era più di 8.000! E’ un punto di partenza importante per me e per la squadra. Perchè il calore del pubblico tarantino è fondamentale per il futuro…“.
SOSTA CHE VI VOLEVAE’ da due mesi che stiamo giocando al massimo, abbiamo molti calciatori stanchi e affaticati, direi che la sosta capita a puntino perchè ci dà la possibilità di recuperare elementi come Chiaretti e Giorgino. E in questa fase della stagione tutti sappiamo che è indispensabile poter contare su tutta la rosa a disposizione“.

 

Gabriele Russano

 

Back to top button