Ultime news

Nocerina, emergenza Castaldo

La Nocerina ha svolto questo pomeriggio, sul campo di Pucciani a Nocera Superiore, la consueta partitella di metà settimana in vista della delicata trasferta di Taranto, in programma domenica prossima allo stadio “Iacovone”. Le condizioni di Castaldo non sono ancora delle migliori. Il bomber, infatti, è ancora dolorante per via del colpo ricevuto da un avversario nella match contro la Ternana ed è rimasto precauzionalmente a riposo.La partita, a campo ridotto, si è giocata su ritmi elevati.Presenti circa cento tifosi, oltre alle telecamere di Rai International, che ha preparato un servizio che andrà in onda tra due settimane. A differenza dei pugliesi, che lottano per conquistare i play off, la Nocerina ha virtualmente chiuso il campionato ma, rassicura il centrocampista Alessandro Bruno, non ci saranno cali di concentrazione da parte dei molossi. “Giocheremo con aggressività e determinazione, siamo una squadra matura, in grado di gestire ogni momento della gara con la massima lucidità mentale. Il Taranto vanta in rosa nomi importanti per cui sarà una partita difficile per noi. Cambiando allenatore e schema, i pugliesi sono diventati più imprevedibili”. De Liguori, out per squalifica, sarà rimpiazzato da Marsili. “Massimiliano è un giovane di qualità, assai cresciuto quest’anno. Farà bene se mister Auteri lo chiamerà in causa”. Bruno, lei ha giocato con il Taranto nel 2005, collezionando solo dieci presenze prima di essere ceduto. Quanta voglia ha di vendicarsi? “Nessuna. Arrivai in puglia portato da Luca Evangelisti, che mi aveva avuto con sè alla Pro Vasto l’anno precedente. Reduce da un’operazione al menisco, trovai poco spazio in squadra. Non mi aspettarono perchè la dirigenza voleva vincere, e subito. Allora cambiai aria”. Tocca poi a Massimiliano Marsili rilasciare delle dichiarazioni alla stampa. Il calciatore è visibilmente orgoglioso della responsabilità, assegnatagli da Auteri, di non far avvertire in campo la mancanza del capitano De Liguori. “Ci tengo a far bella figura, d’altronde mia moglie è tarantina” , dice sorridendo. E, sul Taranto: “Sono una buona squadra, sorretta da un bel pubblico, ma noi dobbiamo giocare con tranquillità”, dichiara. Quando è stato chiamato in causa, Marsili, ha fatto sempre bella figura… “Merito dei miei compagni, è solo grazie a loro”. Infine, anche Maikol Negro rilascia una battuta al volo. “Se faccio gol domenica? Mah, l’importante è che vinca la Nocerina“.


VIDEO – www.nocerinachannel.it – interviste Bruno e Marsili

 

Pasquale Ruotolo, ForzaNocerina.it ( Foto:CIRO PISANI)

 

Back to top button