Ultime news

Rantier: ‘’Godiamoci questa vittoria e pensiamo solo a noi’’

E pensare che c’era chi l’ha fischiato per quasi tutta la sua partita. Alla fine Julien Rantier ha spiazzato tutti e ha messo a segno la rete che ha deciso il match. Per la punta francese quarto gol stagionale. “Finora ho segnato quattro gol pesanti per la nostra classifica, ma non sottovaluterei anche i sette assist realizzati. Sono contento per la vittoria ottenuta perchè ci permette di stare attaccati quanto più possibile alla griglia dei play off”“.
Chiamiamoli segreti Il segreto del successo è dietro tanti motivi che l’ex Verona sciorina con scioltezza. “La forza di questa squadra sta nel gruppo, nella voglia di far bene da parte di tutti, anche chi entra a gara in corso come è successo in questa occasione a Pensalfini e Dalì. E poi, in casa c’è il grande supporto del pubblico, il quale dimostra di essere l’uomo in più che dà maggiore spinta per fare bene”.
Sfogo liberatorio Il gol del 2-1 ha creato un boato incredibile nel catino della Salinella. Eppure, il francesino ha la lucidità di raccontare dettagliatamente l’episodio del raddoppio. “E’ stata una palla lunga, ho visto Girardi che l’ha leggermente deviata di testa, mettendola dietro, e io non ho fatto altro che metterla dietro. Ho provato un’emozione indescrivibile e alla fine mi sono sentito liberato”.
L’analisi La Nocerina rimane sempre la prima in classifica e riuscire ad abbatterla non è stata impresa facile, soprattutto nel primo tempo. Dello stesso parere Rantier. “In effetti, nella prima parte abbiamo faticato non poco a trovare spazi e tempi. Loro erano molto alti e attaccavano con più uomini, mettendoci nella condizione di rallentare nelle ripartenze. Nel secondo tempo ci siamo ripresi e abbiamo giocato con maggiore scioltezza. Ora ci godiamo questa vittoria e poi penseremo al prossimo impegno di campionato. Non dobbiamo fare altro che guardare a noi stessi senza badare a chi ci sta dietro o avanti”.


Vito Galasso

Back to top button