Ultime news

Auteri: ”Mi meraviglio come Zeman possa avere Casillo come Presidente”

Volano parole grosse e forse anche qualcos’altro nel ventre dello Zaccheria al triplice fischio del signor Bolano. Inviperito Auteri: ” Mi meraviglio come un uomo di sport, un esempio da seguire come Zeman possa avere Pasquale Casillo come Presidente. Durante la gara ha offeso il mio presidente e negli spogliatoi mi ha anche rifilato due schiaffi. Addirittura è stato messo in dubbio il nostro impegno nelle gare contro Taranto e Juve Stabia. Dal punto di vista dell’etica sportiva Gaetano Auteri è sinonimo di garanzia, durante un campionato stradominato può starci qualche passo falso e le due gare in questione vanno inquadrate in tale ottica”. Poi il tecnico rossonero passa all’analisi della gara: ”E´ stata una bella partita, ricca di occasioni, giocata per vincere, volevamo chiudere il discorso “B” e ci siamo riusciti, con enorme soddisfazione. I gol annullati al Foggia? Secondo me era giusto annullarli, andate a vedere il fallo di Sau ed i due fuorigioco fischiati”. La replica di Pasquale Casillo non si fa attendere e il presidente del Foggia ci va giù pesante: ”E´ un bugiardo, si vede che ancora non gli è andato giù il fatto che lo esonerai ad Avellino, lui è un miserabile, noi siamo seri e non ci vendiamo le partite. Li ho accolti come dei signori, mettendomi contro la nostra tifoseria, e questo è stato il risultato. Nel calcio, come nella vita, non si smette mai di imparare. I playoff? Li abbiamo persi a Terni, questo è stato un buon campionato e non credevo di raggiungere quei risultati, nonostante i proclami ed alcune difficoltà, come i punti di penalizzazione ad esempio, noi abbiamo formato dei ragazzi, facendoli diventare calciatori e ce la siamo giocata sempre, commettendo degli errori di gioventù. L´arbitraggio? Dei pazzi, è evidente che noi siamo odiati, così come Zeman è odiato da tutti. Se ci crediamo? E´ difficile, purtroppo non sarà facile restare concentrati fino all´ultima giornata, ma la squadra ha il dovere di crederci fino all´ultimo minuto e se la matematica ci condannerà a non dover disputare i playoff, allora ci metteremo al lavoro per costruire una squadra più forte. Abbiamo fatto degli errori di gioventù quest´anno, l´anno prossimo con qualche elemento esperto e con l´appoggio dei tifosi e della stampa, si può puntare alla serie B diretta. Con Zeman in panchina, ovvio, salvo offerte per lui irrinunciabili”. Prova a smorzare i toni Zdenek Zeman: “Abbiamo fatto tutto ciò che dovevamo fare per battere una squadra forte come la Nocerina, poi è normale che se ci si mettono pure gli errori arbitrali, che ci perseguitano da inizio campionato, allora poi è difficile vincere. Le polemiche ed il caos a fine partita non mi riguardano, io ero dentro e non ho visto nulla. Ma ho saputo e mi dispiace. Io con Casillo ci lavoro benissimo…”.

Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it

Back to top button