Ultime news

Foligno a caccia di punti salvezza

FOLIGNO – Una Nocerina euforica per la recente promozione in serie B affronta un Foligno che, invece, si trova ancora a dover rincorrere – dalle retrovie, al penultimo posto a quota 29 (-4 per via delle penalizzazioni) – il suo obiettivo stagionale, e cioè la salvezza. Sfumate quasi del tutto le speranze di evitare i play out, l’undici di Giovanni Pagliari (subentrato la settimana scorsa a Federico Giunti, che a sua volta aveva sostituito Salvatore Matrecano nel dicembre 2010) deve fare più punti possibili nelle tre sfide che rimangono prima della fine della stagione regolare. Il mini-ciclo finale tutto campano (Nocerina, Benevento al “Blasone” e Cavese) comincia dal “San Francesco d’Assisi” di Nocera Inferiore, e la speranza è quella di trovare i freschi campioni 2010-11 della Prima B deconcentrati da una gioia esplosa fragorosamente e attesa la bellezza di 32 anni. Con la Lucchese, battuta per 1-0, l’ex tecnico del Perugia aveva optato per il suo collaudassimo 4-4-2, mentre per affrontare i rossoneri i falchetti dovrebbero schierarsi con un inedito 4-3-2-1: l'”Albero di Natale” precettato per la festività del 1° maggio. Almeno, i segnali degli ultimi allenamenti guidati dal coach marchigiano vanno tutti in questa direzione. I promossi sono Coresi e Moro, entrati a partita in corso contro i toscani e buttati nella mischia dal primo minuto nell’imminente trasferta nocerina. I bocciati, gli avanti Falcinelli e La Mantia, si accomoderanno in panchina.

 

FOLIGNO (4-3-2-1): Rossini; Iacoponi, Cusaro, Giovannini Bassoli; Sciaudone, Papa, Castellazzi; Coresi, Cavagna; Moro. A disp: Zandrini, Gregori, Merli Sala, Menchinella, Fondi F., Falcinelli, La Mantia. All. Giovanni Pagliari.

 

Daniele Binucci

Back to top button