Ultime news

Nocerina: otto gol al Sapri in attesa del derby

Amichevole di metà settimana per la Nocerina di Gaetano Auteri, impegnata sul sintetico di Pucciani nella sfida contro il Sapri di mister Pepe. Difficile mantenere alta la concentrazione per i molossi, già in pieno clima di festa, ma il tecnico sta provando ad isolare la squadra per trovare la giusta mentalità per affrontare il derby contro la Juve Stabia. Nella sfida contro i biancazzurri i molossi si sono imposti col secco risultato di 8-0: le reti siglate nel primo tempo da Galizia e da Cavallaro, autore di una tripletta, e nella ripresa da Di Maio, Castaldo, Catania e Pepe.

Nella prima frazione il tecnico rossonero ha schierato i suoi con un 4-2-4: tra i pali Amabile protetto da una difesa a quattro composta da Scalise, Servi, Carrieri e Bolzan; a centrocampo Marsili e De Martino, in avanti Petrilli, Ripa, Galizia e Cavallaro. Nella ripresa Nocerina che ritorna al consueto 3-4-3: in porta va Gori, difesa a tre formata da Nigro, De Franco e Di Maio; a centrocampo Sardo e Pepe sugli esterni, Bruno e De Liguori al centro. In avanti il tridente magico composto da Negro, Catania e Castaldo.

Ospiti in campo con uno spregiudicato 3-4-1-2: per i biancazzurri con Della Rocca tra i pali, Bragaglia, Manzo e Squitieri in difesa, Lordi, Paterna, Terrino e Minone a centrocampo, Negli alle spalle di De Bellis ed Alizzi. A riposo Alessandrì e Somma, nella ripresa il tecnico Pepe ha dato spazio anche a diversi elementi della panchina come Pappalardo, Accardi, Nadan, Martino e Bonfiglio.

Curiosità anche per le presenze a bordo campo: ha assistito all’amichevole lo stato maggiore della società rossonera al gran completo, con il presidente Citarella, Faiella, Tamigi ed Ivano Pastore. Fitto colloquio tra il massimo dirigente e l’operatore di mercato rossonero, probabilmente sugli scenari futuri per la B; presente a bordo campo anche Sebastiano Siviglia, ufficialmente in visita di cortesia al massimo dirigente molosso, così come Hillary Sedu, difensore centrale ex Vittoria passato per un saluto al suo ex tecnico Loreno Cassia, attuale secondo di Auteri.

Al termine della partitella ai microfoni di NocerinaChannel.it si sono fermati tre protagonisti della sfida, già proiettati al derby di domenica prossima. “All’andata ho sentito molto la partita,” ha dichiarato il bomber Castaldo, “la Juve Stabia è una squadra a cui sono rimasto legato e non mi dispiacerebbe vederli nei play-off ma ora sono un calciatore della Nocerina e Domenica voglio vincere.” Punta al derby anche Maikol Negro: “spero di mettere a segno un gol nel derby,” ha dichiarato il bomber tascabile rossonero, “ho in serbo una sorpresa per i tifosi.” A chiudere Petrilli: “siamo concentrati sulla sfida contro la Juve Stabia,” ha precisato il match-winner della sfida contro la Lucchese, “ci sarà tempo per festeggiare, ora pensiamo a vincere.”


VIDEO – www.nocerinachannel.it – Nocerina-Sapri 8-0: il servizio


VIDEO – www.nocerinachannel.it – intervista Gigi Castaldo


VIDEO – www.nocerinachannel.it – intervista Maikol Negro


VIDEO – www.nocerinachannel.it – intervista Nicola Petrilli

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

Back to top button