Ultime news

Petrilli segna il goal più importante della sua carriera

Gori – 6.5 – Solita partita senza sbavature, bello l’intervento su Pezzi nel primo tempo, da sicurezza a tutto il reparto. Una piccola sbavatura nella ripresa non ne pregiudica la prestazione.

 

Scalise – 5.5 – Non incide come suo solito, si propone poco rispetto al solito, una brutta partita.

 

Di Maio – 6 – Partita al di sotto del suo standard abituale, nella ripresa va in difficoltà con Taddeucci che

gli scappa via in occasione del pareggio.

 

De Franco – 6.5 – Crocetti non vede mai palla, ormai è ordinaria amministrazione per il giovane difensore molosso.

 

Pomante – 6.5 – Bell’intervento su Crocetti nel primo tempo, non soffre mai gli attaccanti della Lucchese.

 

De Liguori – 5.5 – Prova sotto tono per il capitano, nel secondo tempo cala vistosamente e la squadra va in difficoltà sul possesso di palla della Lucchese.

 

Catania – 5.5 – Parte bene, il goal di Castaldo nasce da una delle sue percussioni, poi si fa innervosire dall’arbitro e dai goal sbagliati e non riesce più ad incidere sulla partita. Nell’ultima parte di gara scompare.

 

Bruno – 5 – Non entra mai in partita e soffre i diretti avversari della Lucchese che pure non fanno nulla di straordinario.

 

Castaldo – 6 – Il goal dopo due minuti è la ciliegina sulla torta di un fraseggio perfetto. Purtroppo non chiude la partita quando ne ha la possibilità nel primo tempo. Nella ripresa soffre come tutti.

 

Negro – 5 – Bello l’assist per il goal di Castaldo, poi fallisce un paio di buone opportunità per mandare in rete i compagni o finalizzare lui stesso. Nella ripresa scompare, giustamente sostituito.

 

Bolzan – 5.5 – Alla pari del suo dirimpettaio, Scalise, non disputa una grande partita.

 

Nigro – 6 – Partita senza sbavature.

 

Marsili s.v.

 

Petrilli – 7 – Il voto non è alla prestazione, ha giocato troppo poco, ma al goal, forse il più importante della

sua carriera. Evita alla Nocerina una settimana di passione e la lancia verso la serie B.

 

Auteri – 5.5 – Non una partita da Nocerina, poco incisiva nel primo tempo, quasi assente nel secondo. Da apprezzare comunque lo spirito indomito che ha portato la squadra a strappare tre punti fondamentali.

 

Fabio Pagano, ForzaNocerina.it

Back to top button