Ultime news

Recupera anche Pomante, Nocerina al gran completo contro le vespe

Allenamento di rifinitura questa mattina allo stadio “san Francesco” per la Nocerina. De Liguori e compagni si sono allenati con grande intensità per affrontare al meglio il derby con la Juve Stabia, che potrebbe consentire ai molossi di coronare il sogno promozione. Seduta, come al solito, dedicata al lavoro fisico seguito da partitella a campo ridotto. C’era anche Marco Pomante. Il difensore, che in settimana aveva accusato un fastidio al ginocchio, dovrebbe partire dalla panchina e lasciar spazio tra i titolari ad Alessandro Nigro. Per il resto sarà solita Nocerina, con il consolidato 3-4-3. In attacco troveranno spazio ancora Negro, Catania e Castaldo, con Cavallaro costretto ad accomodarsi in panchina nonostante lo splendido stato di forma. Non saranno della gara Pepe, Chinchio, Sardo, Carrieri e Filosa che, però, conta di tornare in campo prima della fine della stagione. A margine della seduta, mister Auteri si è concesso a microfoni e taccuini e ha rivolto un appello a tutti i tifosi della Nocerina:” Domani voglio una massiccia presenza di pubblico allo stadio. Potrebbe essere il gran giorno, che questa piazza attende da troppo tempo”.

L’allenatore rossonero non ha nessun timore che i suoi calciatori possano sottovalutare l’impegno:” La Juve Stabia ha tante motivazioni per fare risultato domani. I ragazzi, comunque, vogliono chiudere in bellezza. Speriamo solo che non eccedano in giocate estrose”.

Alla vigilia dell’appuntamento più sentito della stagione si è presentato in sala stampa anche Loreno Cassia:” Siamo finalmente arrivati alla sfida decisiva. Domani abbiamo il nostro primo match point e vogliamo chiudere i conti con la matematica”.  Tornando indietro con la mente l’allenatore in seconda della Nocerina pensa alla sfida di domenica scorsa con la Lucchese:” Quando hanno pareggiato e poi hanno sfiorato il vantaggio ho visto tutto nero. Io di solito sono ottimista, ma davvero ho avuto paura. Temevo che dovessimo rimandare la festa alla gara interna con il Foligno. alla rete di Petrilli, poi, è esplosa tutta la mia gioia. Credo che quella rete sia la giusta consacrazione per il grande campionato che abbiamo disputato”.


Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

Back to top button