Ultime news

Auteri non rinuncia al 3-4-3

Abbandonare il 3-4-3? Un pensiero, nulla più, che ha sfiorato solo per un attimo la mente di Gaetano Auteri. Nonostante le assenze per squalifica di Nigro, Pomante e Di Maio non muterà, infatti, l’assetto di partenza, almeno stando alle indicazioni scaturite dalla rifinitura di questo pomeriggio. Palestra corsa, e conclusione con partitella in famiglia, per provare assetti tattici e schemi, spesso interrotta dal tecnico per spiegare le specifiche situazioni di gioco: tra i gialli Auteri ha schierato Amabile, Servi, De Franco e Carrieri, Scalise, Bruno, Marsili, Bolzan, Catania, Castaldo e Negro; in rosso con un uomo in meno Gori, Pomante, Filosa, Riccio, Sardo, De Martino, Pepe, Petrilli, Galizia, e Cavallaro. Vittoria per i gialli per due reti a zero con Castaldo e Catania in goal. Assenti Nigro e Ripa. L’allenamento si è svolto sotto l’occhio vigile degli ispettori di Lega che insieme a Bruno Iovino hanno messo a punto gli ultimi dettagli in vista della sfida di domani sera che, così come per la gara di andata, verrà trasmessa in diretta su Rai Sport 1 con inizio alle ore 21:15. Ospite speciale il piccolo Ciro De Liguori, che accompagnato dal fratello del centrocampista rossonero, si è divertito a tirare due calci al pallone, in compagnia di Gori, Amabile e il preparatore dei portieri Luca Gentili. Un modo come un altro per distrarsi, dopo la vicenda che ha visto coinvolto il papà nella giornata di ieri. E’ andata meglio, per ora a Claudio Risi, difensore della Casertana, anch’egli coinvolto nell’inchiesta, che questa mattina  è stato scarcerato. Il gip Antonio Baldassarre del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha ritenuto che ci fosse un quadro incerto sulla posizione del calciatore e che non ci fosse pericolo di fuga in quanto Risi e’ stato arrestato dai carabinieri a Orta di Atella, presso la sua abitazione. Domani mattina toccherà ad Enzo De Liguori sottoporsi all’interrogatorio. A questo punto non è da escludere che anche il centrocampista rossonero possa fare presto ritorrno a casa.

Ultimo allenamento questa mattina anche per il Gubbio di Enzo Torrente prima della partenza per Nocera Inferiore. Come anticipato ieri dal nostro portale il tecnico di Cetara ha recuperato sia Caracciolo che Gomez che si sono regolarmente allenati e domani sera dovrebbero far parte dell’undici che cercherà di strappare alla Nocerina la Supercoppa di Lega Pro. Questi quindi i probabili schieramenti:

NOCERINA (3-4-3):
Gori; Servi, De Franco, Carrieri; Scalise, Bruno, Marsili, Bolzan; Catania, Castaldo, Negro. A disposizione: Amabile, Filosa, Riccio, De Martino, Galizia, Petrilli, Cavallaro. Allenatore: Gaetano Auteri.


GUBBIO (4-3-3): Lamanna: Caracciolo, Borghese, Briganti, Bartolucci; Gaggiotti, Boisfer; Galano, Raggio Garibaldi; Gomez, Daud. A disposizione:  Farabbi, Alcibiade, Nazzani, Bazzoffia, Perelli, De Rose, Montefusco. Allenatore: Vincenzo Torrente

 

Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it

Back to top button