Ultime news

Auteri: «Si al turn over, ma non regaleremo niente a nessuno»

Ultimo allenamento questa mattina per la Nocerina prima della partenza per Gela prevista per il primo pomeriggio. Blanda seduta per Cavallaro e compagni, caratterizzata prevalentemente da lavoro fisico. In occasione della sfida in Sicilia mister Auteri praticherà un massiccio turn over. Non risultano, infatti, nell’elenco dei convocati Gori, Catania, Castaldo, Nigro, Negro e Di Maio, oltre all’acciaccato Ripa, e Sardo assente per motivi familiari. “È giusto dare spazio a chi ha giocato di meno durante l’anno – ha dichiarato il tecnico rossonero Gaetano Auteri a fine seduta  – ma andremo a Gela per fare la nostra figura, senza regalare niente a nessuno”.

Lo spirito di abnegazione e la dedizione al lavoro dell’allenatore di Floridia sono stati apprezzati, per l’ennesima volta, questa mattina. All’inizio della rifinitura, infatti, il tecnico rossonero ha provveduto a “rattoppare” il terreno di gioco che presentava qualche buco di troppo. Insomma anche il manto erboso del “san Francesco” è rinato grazie alla cura Auteri.

Nonostante tutti gli attestati di stima il suo carattere resta sempre freddo e distaccato, anche davanti al bagno di folla che accompagna la Nocerina in tutte le sue uscite pubbliche:” Chi fa il mio lavoro deve rimanere freddo – commenta l’allenatore siciliano -. Vivere l’emozione per un attimo ma poi andare avanti. Sono contento, però, per la gente perché siamo riusciti a farla innamorare ancora di più dei colori rossoneri”.

Tutti i tifosi, ovviamente, sperano che Auteri resti il più a lungo possibile sulla panchina rossonera. Dal diretto interessato arrivano parole rassicuranti:” Ho un ottimo rapporto con la famiglia Citarella. C’è una società seria e nel calcio oggi è davvero tutto. Io mi trovo bene qui a Nocera e quindi non lascerò questa panchina tanto facilmente. Qui ci sono tutte le condizioni per fare bene”.

     

Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it

Back to top button