Ultime news

Il Gela recupera Scopelliti e Giardina

Prosegue la preparazione del Gela in vista del match contro la Nocerina: la formazione di Ammirata si prepara ad una sfida che potrebbe risultare fondamentale nella corsa alla salvezza. Il tecnico gelese recupererà per l’occasione Scopelliti e Giardina che, dopo gli acciacchi di inizio settimana, sono tornati a lavorare col gruppo, partecipando al test in famiglia del giovedì disputato contro la formazione Berretti. I biancazzurri dovranno quindi rinunciare ai soli Carbonaro, infortunato, e D’Anna, squalificato; tutti gli altri atleti della rosa saranno a disposizione. Nel test Ammirata ha ruotato tutti gli uomini a disposizione; l’undici titolare ricalcherà probabilmente quello proposto nei primi trenta minuti: Nordi tra i pali protetto da una difesa a quattro con Porcaro e Petrassi esterni, Cardinale e Cossentino centrali, Avantaggiato e Zaminga interni di centrocampo, Bigazzi e Aliperta esterni, con Docente e Cunzi terminali offensivi. Nei prossimi due giorni Ammirata valuterà le altre alternative a disposizione, tra le quali l’inserimento di Scopelliti e Giardina a centrocampo, senza escludere Piano; i tre sono stati schierati con la pettorina gialla delle riserve ma proveranno a scalare posizioni nella gerarchia di Ammirata. Al termine della seduta le parole del difensore Marco Petrassi: “è la gara più importante dell’anno, ha dichiarato l’esterno ex Paodva, “vogliamo fare in modo che lo diventi ancor di più con una vittoria; la Nocerina sta onorando la vittoria del campionato con un comportamento esemplare: non regala niente a nessuno, come dimostra la gara con il Foligno e non ci aspettiamo da parte loro cali di tensione e sappiamo che sarà dura. Vogliamo però sperare che con l’aiuto del nostro pubblico si possa gioire a fine partita. Sarebbe eccezionale”.


Fabrizio Parisi, Il Giornale di Sicilia

Back to top button