Ultime news

NoceraBilandia, ultimo atto

Nocerabilandia ultimo atto, ieri sera in Piazza degli Eventi è andata in scena la festa promozione organizzata dagli ultras della curva sud. Imponente la partecipazione di pubblico che a partire dalle dalle ore 20 ha gremito la piazza con bandiere e trombette d’ordinanza al seguito. Presente anche una delegazione di tifosi della Turris, del Genoa e del Napoli a rafforzare ulteriormente vecchi e nuovi gemellaggi. All’arrivo della squadra, fresca vincitrice anche della Supercoppa di lega pro che faceva bella mostra di se sul palco, l’apoteosi: il colpo d’occhio è da brividi. Fortuna Tamigi, speaker ufficiale della Nocerina, coadiuvata da Dino Della Porta, presentatore della serata, chiama ad uno ad uno sul palco gli eroi della promozione in B, a tutti viene consegnata una targa ricordo a suggellare questa fantastica stagione. Tocca poi a Gaetano Auteri e Giovanni Citarella, allenatore e presidente, i principali artefici di un’annata che sarà difficile, impossibile dimenticare:  “Le due Nocera sono un’importante comunità calcistica – esordisce il tecnico rossonero – che approdano in un campionato importante, di grandissimo spessore, da parte mia e della squadra garantisco fin da subito il massimo impegno affinchè questa categoria venga conservata nel tempo, a voi tifosi chiedo solo di starci vicino di lottare tutti insieme per un obiettivo comune così come abbiamo fatto quest’anno” .  Tocca poi a Giovanni Citarella: “Due anni fa di questi tempi eravamo in cerca di uno stadio che ospitasse la finale play off di serie D contro il Vico Equense, oggi siamo qui a festeggiare  questo importante traguardo. Ci attende un campionato differente e pieno di difficoltà ma ho fiducia in voi, nella mia città, che ha dimostrato nel corso di quest’anno di meritare palcoscenici di categoria superiore. Sono sicuro che insieme a voi riusciremo ad aprire un ciclo importante, vi chiedo solo di continuare a stare vicini a squadra e società così come avete fatto quest’anno, anche e soprattutto nei momenti bui, io, mio fratello Cristian, la squadra e lo staff tecnico e dirigenziale, triplicheremo le nostra forze per non deludervi”. Partono i fuori d’artificio, che illuminano la piazza e il volto rigato dalle lacrime di qualche tifoso più anziano che non ce la fa a trattenere l’emozione. Bello anche il coro “la Nocerina paura non ne ha” coniato da Maikol Negro di ritorno dalla trasferta di Foggia, che l’intera squadra dedica ai tifosi, prima di farsi trasportare dalla musica brasiliana e soprattutto dai corpi giunonici delle due ballerine intervenute per l’occasione. Tra i più partecipi Alessandro Bruno e un inedito Gaetano Auteri che ha dimostrato di saperci fare anche in veste di ballerino. La squadra lascia il palco, ma la festa è appena all’inzio. Allietati dalla voce di Monica Sarnelli e dal ritmo travolgente della Gianni Mobilya band,  passando per il momento comico affidato invece al cabarettista Enzo Fischietti, i festeggiamenti sono andati avanti fino a notte fonda.


FOTO – NoceraBilandia, ultimo atto ©Ciro Pisani


VIDEO – NoceraBilandia, ultimo atto ©NocerinaChannel.it

 

Lornzo Orefice, ForzaNocerina.it

Back to top button