Ultime news

Petrilli è il migliore in campo; Servi, Cavallaro e Galizia goal pesanti

Gori – 7 – Ogni volta che il Foligno arriva dalle sue parti si fa trovare pronto, bella la parata sulla punizione di Moro a pochi minuti dalla fine.

 

Nigro – 6.5 – Torna a giocare sulla fascia destra per sostituire Scalise, gioca bene sia in fase di difesa che in attacco, nel secondo tempo è autore di un paio di progressioni di tutto rispetto.

 

Pomante – 7,0 – L’autore della rete della matematica promozione gioca ad alti livelli.Gli attaccanti del Foligno si fanno vedere poco dalle sue parti, non va mai in difficoltà e gestisce la partita da par suo.

 

De Franco – 7 – L’emblema del suo campionato è la ripartenza palla al piede nel secondo tempo. Il prossimo anno sarà il perno della difesa rossonera.

 

Servi – 7 – Il goal che decide la partita è suo, il giusto premio ad un professionista serio e silenzioso, che ha fatto parte alla grande del gruppo che ha portato la Nocerina in serie B.

 

De Liguori – 7 – Il capitano non fa grandi differenze tra gare importanti e partite di fine stagione, conosce un solo modo di giocare, al massimo.

 

Petrilli – 8 – E’ il migliore in campo della Nocerina di oggi, corre, salta gli avversari sistematicamente, ed arriva alla conclusione più volte, solo un ottimo Rossini gli nega la gioia del sigillo personale. Magistrale

 

Marsili – 6.5 – Ennesima prova solida e di quantità, anche se subisce una botta che pregiudica parzialmente la prestazione, ma a fine partita, per la sua caparbietà la Nocerina trova la terza rete che conclude di fatto il match,  questo giovane centrocampista  esce maturato e migliorato da questa annata in rossonero.

 

Galizia – 7 -Si procura il rigore del primo vantaggio a fine primo tempo, e lascia l’esecuzione al capitano, poi segna un goal alla “Galizia” per mettere la ciliegina sulla torta di una stagione che, a suo modo, lo ha visto protagonista.

 

Cavallaro – 7 -Fin quando è rimasto in campo ha dato il suo solito contributo, meno evanescente del solito, a fine primo tempo si incarica di battere il calcio di rigore che realizza, giusto premio per un capitano che ha visto la sua Nocerina in tre categorie differenti e perché no in quattro.

 

Bolzan – 7 – Non ci sono più parole per descrivere la stagione di Riccardo Bolzan, oggi ha macinato chilometri sulla fascia sinistra. Impareggiabile.

 

Subentrati:

 

Castaldo s.v.

 

Carrieri – 6.5 – Esordio in campionato per questo ragazzo arrivato a Gennaio. Una prova diligente e senza sbavature, non gli si poteva chiedere di più.

 

Ripa – s.v.

 

Auteri/Cassia – 7 – La partita di oggi è la migliore risposta a tutti quelli che pensavano chissà cosa di questo finale di campionato della Nocerina. La squadra ha dominato in lungo e in largo il campionato di terza serie. Bravi Bravi Bravi.


Fabio Pagano, ForzaNocerina.it

Back to top button