Ultime news

Play off e Play out, domenica in chiaro scuro per le campane

Sorridono a Juve Stabia e Atletico Roma le semifinali di di andata dei play off di Prima Divisione girone B. Le vespe battono per una rete a zero i giallorossi, in un derby giocato in una suggestiva cornice di pubblico. Risultato che sta stretto agli uomini di Braglia (espulso nell’arco dei novanta minuti. Stessa sorte per il suo collega Galderisi), i quali hanno fallito un calcio di rigore con Corona e hanno chiamato più volte Paoloni all’intervento miracoloso. Non a caso l’estremo difensore degli stregoni risulta essere il migliore in campo. La rete che ha deciso l’incontro l’ha siglata Molinari, che si è inserito alla perfezione su un calcio di punizione dalla destra e ha battuto l’estremo difensore ospite con un preciso diagonale. Da registrate nella ripresa l’espulsione di Landaida. Nonostante il risultato negativo il Benevento è ancora in corsa per accedere alla finale. Basterà conquistare una vittoria nel match di ritorno al “Vigorito”, che si disputerà domenica prossima.

L’Atletico Roma, invece, mette una seria ipoteca sul passaggio del turno, battendo a domicilio il Taranto. La rete decisiva è stata siglata da Babù, che al 12′ del primo tempo ha battuto Bremec con una conclusione forte e precisa. La formazione di casa nella prima frazione si è resa pericolosa solo con Rantier, fermato in angolo da un super Ambrosi. Nella ripresa il numero uno ospite si è ripetuto su un colpo di testa di Girardi da posizione favorevolissima. L’occasione più limpida, però, è capitata a Colombini, che si è visto negare la gioia della rete da un salvataggio sulla linea di Baronio a Ambrosi battuto. Tutto sommato i capitolini hanno portato a casa con merito la vittoria. Al “Flaminio” dovrebbe essere solo una formalità per gli uomini di Chiappara.

Nei play out ad avere la meglio, invece, sono Viareggio e Foligno, che battono rispettivamente Cosenza e Ternana. Per i toscani il mattatore di giornata è Bocalon, autore di una meravigliosa tripletta. Il Cosenza, che ha già un piede in Seconda Divisione, si rincuora con la rete di Essabr, che rende meno amaro il passivo.

Il Foligno, invece, si impone di misura sulla Ternana, grazie a una rete di Falcinelli a inizio ripresa. In questo caso la sfida è ancora aperta, con la Ternana costretta a vincere tra le mura amiche per mantenere la categoria.

Riportiamo, infine, anche i risultati di play off e play out del girone A. Da segnalare la sconfitta del Sorrento, sul campo del Verona e il rocambolesco pareggio tra Salernitana e Alessandria, con i granata che hanno giocato la seconda metà della ripresa in undici contro nove.


Play Off gir. A

 

Verona – Sorrento: 2 – 0

75′ e 88′ rig. Ferrari (V)

 

Salernitana – Alessandria: 1 – 1

35’Martini (A), 66’Fabinho (S)

 


Play Out gir. B

 

Sudtirol – Ravenna: 1 – 0

22’Fischneller (S)

 

Monza – Pergocrema: 1 – 0

82’rig. Alberti (M) 

 

Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it

Back to top button