Ultime news

Questione deferimenti: solo una multa da parte del consiglio federale

la Procura Federale ha deferito il Sig. Alfonso Faiella, Amministratore Unico e legale rappresentante pro tempore della Società ASG Nocerina Srl e la stessa ASG Nocerina Srl per non avere utilizzato il conto corrente indicato in sede di ammissione al campionato di competenza, al fine di effettuare il pagamento degli emolumenti dovuti a due tesserati per la mensilità di settembre 2010. Pertanto, pur ritenendo integrata la violazione, seppur strettamente formale, è bene considerare, ai fini della determinazione della sanzione applicabile, che la stessa assume caratteri lievi sia in ragione delle modalità attraverso le quali il pagamento è stato effettuato – mediante assegni circolari tratti sul conto corrente dedicato – che ne consentono la tracciabilità, sia in ragione dell’entità dello stesso, contenuta in € 1.500,00, per cui le richieste sanzionatorie della Procura Federale appaiono eccessive. Il consiglio federale Infligge al Sig. Faiella ed alla ASG Nocerina Srl l’ammenda di € 500,00 ciascuno.

 

Questo è uno stralcio del testo riguardante il deferimento da parte della procura federale a carico della Nocerina e dell’amministratore unico Alfonso Faiella. La vicenda deferimento per il pagamento degli stipendi di Settembre di Trezza e Polichetti avvenuto con assegni circolari anzichè con il bonifico bancario mediante il conto segnalato in Lega in sede d’iscrizione perchè i due giovani calciatori erano sprovvisti di conto corrente. Il tutto si è risolto in una bolla di sapone con una sanzione “simbolica” a carico della società e del suo amministratore unico. L’ennesima vittoria stagionale del direttore Generale Bruno Iovino, che fin dall’inizio della vicenda si era detto tranquillo sul suo esito finale.

 

redazione forzanocerina.it

Back to top button