Ultime news

De Liguori bocciato dal Riesame

Non sono arrivate buone nuove sul fronte De Liguori per la Nocerina. Nella giornata di ieri il Gip di Santa Maria Capua Vetere ha rigettato la richiesta di revoca dell’obbligo di dimora per il centrocampista rossonero. Si procederà con il ricorso al Tribunale del Riesame di Napoli nel giro di un paio di settimane, fatto sta che si allontana la possibilità di poter avere il capitano per il ritiro di Roccaporena. In considerazione di ciò Pastore tiene calda la pista Di Deo, legato al Taranto da un altro anno di contratto ma pronto a lasciare la società ionica. Nella giornata di ieri il direttore sportivo rossonero ha praticamente trovato l’accordo con il Pescara per la rescissione di Pomante, il quale nella giornata di oggi dovrebbe legarsi ufficialmente ai rossoneri per la prossima stagione. Pescara che, con l’arrivo di Zeman, negli ultimi due giorni è piombato prepotentemente su Insigne. L’affare (comproprietà) è ormai fatto come annunciato in diretta tv su una rete locale abruzzese dall’ad del Pescara Sebastiani, che ha beffato così il Crotone che sembrava aver chiuso l’affare con il Napoli. Resta in auge la pista Ragusa così come quella che porta a Farias. Sul brasiliano c’è ora anche il Pescara di Zeman. Pastore e il ds clivense Sartori ne hanno parlato ieri oltre che di De Franco, che in ogni caso resterà a Nocera quest’anno e sul quale c’è stato un raffreddamento dell’Atalanta. Si è abbozzata anche una strategia comune per arrivare a Paulinho, di proprietà del Livorno, da acquisire magari in comproprietà. Le richieste dei toscani al momento sembrano però fuori portata. Ieri Pastore ha parlato con la Sampdoria di Simone Zaza, ventenne attaccante centrale dall’ottima tecnica scuola Atalanta. Nella scorsa stagione 2 presenze in massima serie per lui, sommate alle 3 raccolte con i bergamaschi tre anni fa. Possibile il prestito, se ne parlerà nei prossimi giorni. Interesse anche per il centrocampista classe 90 Suarino in comproprietà tra Catania e Milazzo. Per la difesa si cerca almeno un elemento di esperienza: voci su Grava e Peccarisi, ma l’impressione è che il nome giusto non sia ancora circolato.

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Back to top button