Ultime news

Insigne dice si a Zeman, si potrebbe riaprire la pista Marotta

Lorenzo Insigne non vestirà la maglia della Nocerina. La notizia era nell’aria già da qualche giorno e ieri s’è concretizzata. Il Napoli titolare del cartellino del giocatore, ha preferito girarlo con la formula del prestito al Pescara. In Abruzzo il calciatore ritroverà Zdenek Zeman che ne ha esaltato le doti nella stagione passata a Foggia. Non vestirà  la maglia della Nocerina nemmeno Antonio Schetter. L’oramai ex capitano della retrocessa Cavese sembra aver trovato l’accordo con il Barletta in prima divisione. Per la Nocerina si potrebbe riaprire la pista Marotta. Il Bari, nonostante Matarrese mediti di lasciare, ha riscattato dal Siena l’attaccante Gianluca Sansone, la scorsa stagione al Frosinone ed autore di 10 marcature. I pugliesi hanno cercato con insistenza anche altri elementi offensifi fra i quali l’argentino Forestieri che sembra candidato a vestire la maglia dei “galletti”. L’interessamento di mister Torrente e della società pugliese a questi elementi sembra far presagire la partenza di Alessandro Marotta. Il Bari, proprietario del cartellino del giocatore, l’ha mandato in prestito 2 stagioni fa al Gubbio (allenato proprio da Torrente) e la stagione scorsa alla Lucchese. L’attaccante napoletano in 2 stagioni fra prima e seconda divisione ha messo a segno  35 reti e sembra pronto al salto in cadetteria. C’era già stato un contatto fra la Nocerina e l’attaccante ex Lucchese per il mercato di riparazione di gennaio ma poi non se ne fece nulla. La destinazione Nocerina sarebbe gradita all’attaccante che avrebbe modo di misurarsi in una categoria importante e nel contempo di avvicinarsi a casa. Contatti che vanno avanti da più di qualche settimana sono sicuramente quelli fra il DS Ivano Pastore e Guido Di Deo. L’esperto centrocampista ex Taranto sarebbe il candidato numero uno a vestire la maglia per quanto riguarda il centrocampo molosso in attesa degli sviluppi della vicenda De Liguori. Di Deo andrebbe a rinfoltire la rosa in mediana affiancandosi ad Alessandro Bruno (che ieri ha rinnovato fino al 2013) e Max Marsili per il quale la comproprietà con il Varese si è risolta a favore dei molossi. Si strizza l’occhio anche a Mariano Stendardo, difensore ex Napoli e Salernitana. Il difensore Diego Polenta di proprietà del Genoa, nome circolato nelle due Nocera qualche mese fa, probabilmente si accaserà alla Reggina di mister Breda mentre Filippo Fondi, scuola Chievo sul quale la Nocerina aveva messo gli occhi, andrà, come Insigne alla corte di mister Zeman.

 

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it

Back to top button