Ultime news

Nocerina: il punto sul mercato

Con l’arrivo ormai prossimo di Raffaele Alcibiade in difesa, inizia ad assumere una fisionomia quasi completa la nuova Nocerina di Gaetano Auteri. Per qualche elemento più esperto e di categoria si aspetterà qualche giorno in più, al fine di veder calare pretese economiche e concorrenza. Non c’è assolutamente fretta per Ivano Pastore, con la rosa che può contare su tutti i protagonisti dell’anno scorso e su diversi giovani che si stanno già facendo apprezzare in questa prima parte di preparazione. Completo il cast di portieri con Gori, Russo ed Amabile a lavorare sotto la sapiente guida di Gentili. Incerto solo il destino dell’estremo difensore di Bracigliano, possibile sacrificato in caso di qualche altro arrivo esperto, visto il tetto dei 19 “eleggibili” da rispettare. La difesa può ora contare su cinque elementi: Pomante, De Franco, Di Maio, Nigro e Filosa (apparso in questi giorni pienamente ristabilito dopo il grave infortunio che l’ha tenuto fermo per 6 mesi), in attesa di Alcibiade. Non sembra convincere il brasiliano in prova Thiago. Previsto un innesto di categoria ma, come detto, non immediatamente. In mediana, pur tenendo conto della buona impressione destata dal rumeno Radu, c’è bisogno di un laterale destro che possa surrogare Scalise, mentre sull’altra fascia il giovane Donnarumma sta convincendo per intraprendenza e progressi fisici nei panni di vice Bolzan. Al centro, in attesa di De Liguori, restano Bruno, Marsili e Nitride, con Suarino che ha abbandonato il ritiro per curarsi dai primi sintomi di pubalgia e con possibilità di restituzione al mittente Catania. Possibile un innesto anche in questa zona del campo con le piste Di Deo e Galardo che restano ancora congelate. Affollamento c’è invece in attacco in considerazione dell’arrivo di Farias che va ad aggiungersi a Catania, Castaldo, Negro, Caturano, Plasmati (prossimo alla firma), Ripa, Cavallaro e Petrilli. Incerto resta il destino degli ultimi tre con sirene che suonano da mezza Lega Pro, con spiragli maggiori di riconferma per Petrilli che si sta segnalando a Roccaporena per duttilità ed impegno feroce. A cessioni avvenute potrebbe esserci qualche innesto (seguiti sempre Carretta e Cesarini), ma la priorità va ad altre zone del campo.
Delineato anche il quadro delle amichevoli che sosterrà la squadra di Auteri in ritiro. Mercoledì 20 sparring partner sarà l’Asd Cascia, formazione di prima categoria, domenica 24 sgambatura contro una rappresentativa locale e giovedì 28 alle ore 18 primo test di un certo rilievo contro la Sambenedettese, compagine militante in serie D.


Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Back to top button