Ultime news

Oltre tutti i limiti: la seduta di questa mattina è durata quasi tre ore

Il clima è rigido, gli allenamenti anche. A Roccaporena imperversa la perturbazione che sta interessando un po’ tutta l’Italia centrale e meridionale. Per mister Auteri quelle che sono condizioni climatiche quasi invernali si trasformano in ambiente ideale per lavorare. Cosa c’è di meglio di un allenamento incentrato sulla corsa al “fresco” dell’Umbria? Nessuno si spaventi, ci sono molto chilometri da compiere, tanti da sforare gli usuali limiti di tempo. La sessione di stamattina è durata quasi tre ore, in cui la resistenza dei molossi è stata messa a ferro e fuoco.

Prima in palestra. I calciatori hanno saggiato tutte le macchine a disposizione, condendo il tutto con addominali e flessioni. Poi il campo, ma non per toccare il pallone. Il terreno di gioco si è trasformato in una sorta di ippodromo dove ai cavalli rossoneri è stato chiesto di correre, senza mai fermarsi. Allunghi, scatti, corsa sugli ottanta e sessanta metri: la Nocerina non si è fatta mancare niente questa mattina.

A Roccaporena sono arrivati anche i primi tifosi. Alcune famiglie, giunte nella cittadina da Nocera, hanno seguito con particolare attenzione l’allenamento. Il numero dei sostenitori rossoneri è destinato a crescere in vista dell’amichevole di domani pomeriggio.

 

fonte: www.asgnocerina.it (foto Silvio Cuofano – fotografo ufficiale)

Back to top button