Ultime news

Di Maio: ”la salvezza va costruita al San Francesco”

De Franco sì, Bruno no; è questo il bollettino medico che emerge alla vigilia della sfida contro il Brescia. Il centrocampista, come anticipato ieri, ne avrà per due settimane; il difensore, invece, si è allenato regolarmente col gruppo e sarà a disposizione di mister Auteri. Col gruppo si è allenato anche Lorenzo Del Prete, difensore classe ’86 prelevato dal Siena; imminente l’annuncio del suo ingaggio anche se il pubblico rossonero spera che dalla trasferta di Milano possano arrivare altri colpi.
Alla vigilia della sfida contro i lombardi a microfoni e taccuini è intervenuto il difensore Roberto Di Maio, autore dell’illusorio vantaggio nella sfida contro il Sassuolo: “non sappiamo spiegare cosa è accaduto Sabato,” racconta il difensore rossonero, “i nostri avversari sono stati bravi a sovvertire la gara ma noi non abbiamo giocato al meglio; non si può ridurre tutto all’uscita di Bruno perché un solo calciatore, per quanto Alessandro sia importante per il nostro gioco, non può fare una squadra.”

Il tecnico Auteri si è soffermato sugli errori che abbiamo commesso a Modena,” prosegue Di Maio, “sottolineando in particolare le incertezze avute in fase difensiva; abbiamo commesso degli errori di concentrazione ed in questa categoria ogni calo di tensione viene punito: siamo venuti meno da questo punto di vista e non dovremo ripetere questi errori.” Ma il pensiero è già rivolto al Brescia: “domani la squadra dovrà assolutamente reagire,” conclude il centrale rossonero, “noi dobbiamo costruire la nostra salvezza in casa; per questo motivo sarà fondamentale farà risultato contro il Brescia anche se si tratta di un avversario forte: dovremo mettere in campo la grinta e la cattiveria giusta che devono caratterizzare il gioco di una squadra che lotta per salvarsi.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

Back to top button