Ultime news

La Nocerina prepara la sfida contro il Foggia

Doppia seduta di allenamento per la Nocerina che prapara la gara di Coppa Italia col Foggia di domenica prossima, prima uscita ufficiale della stagione. Ironia della sorte i rossoneri, infatti, affronteranno proprio la formazione che nello scorso torneo  consegnò la promozione in B a Castaldo e compagni grazie al successo dei molossi allo Zaccheria. Dopo gara arroventato da aspre polemiche e rissa, con i Pugliesi imbufaliti nei confronti dell’arbitro. Questa mattina la commissione ha dato l’ok definitivo all’utilizzo del San Francesco per cui il match con i Dauni si disputerà regolarmente in serata a Nocera. L’obiettivo è il passaggio del turno, iniziare col piede giusto la stagione potrebbe costituire un buon viatico e una grossa iniezione di fiducia per il campionato che sta per iniziare. Nel mezzo, però, c’è l’amichevole con l’Agropoli formazione che si accinge a disputare il torneo di eccellenza, sarà l’occasione per Auteri di verificare uomini e schemi, anche se la faticosa doppia seduta odierna appesantirà non poco i muscoli dei molossi. In mattinata, infatti, intenso lavoro atletico nella palestra del San Francesco, salvo, poi, trasferirsi a Nocera Superiore nell’impianto di Pucciano per proseguire con il lavoro tattico. Primi effetti di serie B, all’inizio dell’allenamento calciatori in posa per le foto delle figurine Panini, il noto album di calciatori quest’anno vedrà raffigurati pure Castaldo e compagni. Da segnalare il tesseramento di Ramaglia, calciatore che presumubilmente verrà girato in prestito a qualche formazione minore. Assenti per infortunio Suarino e Giraldi, Cavallaro e Nitride hanno svolto lavoro differenziato, per il resto squadra al gran completo. E’ finita prima di cominciare, invece, l’avventura in rossonero dei due giovani in prova Thiago e Radu, entrambi non hanno soddisfatto le aspettative di Auteri per cui la società rossonera ha deciso di non tesserarli.

 

Roberto Errante, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

Back to top button