Ultime news

TIM CUP LIVE: Nocerina-Foggia 2-0

Tutto pronto allo Stadio San Francesco, gli spalti vanno pian piano riempiendosi, arrivano anche i primi tifosi del Foggia, sono in nove ad inagurare la curva “Nord”;

spettacolare il colpo d’occhio dei distinti, nuovamente tutti “molossi”.

 

La Nocerina fa il suo ingresso in campo per il riscaldamento, tra gli applausi dei tifosi. C’è Farias al posto di Catania. Fischi, invece, per il Foggia.

 

Le squadre sono appena rientrate negli spogliatoi, manca davvero poco all’inizio delle ostilità.

 

Ottima cornice di pubblico, circa seimila presenze.

 

Queste le formazioni ufficiali:

 

NOCERINA (4-3-3): Gori, Pomante, De Franco, Di Maio, Scalise, De Liguori, Bruno, Bolzan, Farias, Castaldo, Negro.

In panchina: Russo, Nigro, Filosa, Catania, Plasmati, Caturano, Donnarumma

Allenatore: Auteri

FOGGIA (4-3-3): Ginestra, Cardin, Lanzoni, D’Orsi, Tomi, Meduri, Venitucci, Molina, Lantieri, Tiboni, Wagner.

In panchina: Botticella, Toppan, Frigerio, Bianchi, Defrel, Agodirin, Cruz Wilson.

Allenatore: Bonacina

 

Si presentano le formazioni in campo per il consueto cerimoniale, tutto è pronto, manca poco, emozionante leggere i nomi sulle spalle dei calciatori molossi.

 

Maglie bianche per gli ospiti, casacca rossonera per gli uomini di mister Auteri.

 

Sarà la Nocerina a battere il calcio d’inizio.

 

Partiti, Vincenzo De Liguori è il capitano della Nocerina.

 

Al momento le due squadre si studiano con manovre per le vie centrali.

 

4′ buona palla di Castaldo in profondità per Farias, che non è favorito dal rimbalzo e sfuma l’azione

 

5′ goal di Castaldo, che ribadisce in rete una respinta su un tiro cross di Negro, il bomber appostato al centro dell’area spedisce nell’angolo alla destra di Ginestra.

 

Inizia la stagione come quella dello scorso anno, la prima rete stagionale è opera di Castaldo

 

7′ Nocerina padrona del campo, Negro cerca la via centrale e spara, ma la palla finisce alta

 

10′ primo angolo a favore della Nocerina

 

11′ palla dentro di Farias per l’accorrente Bruno, il Foggia si difende con difficoltà e mette fuori, sulla rimessa palla per Farias che si beve un avversario e mette al centro, nessuno riesce a toccare la palla verso la porta e svanisce una buona occasione

 

La Nocerina manovra con tranquillità ed appena affonda i difensori ospiti vanno in difficoltà

 

17′ palla a Negro per le vie centrali, tiro dal limite, abbondantemente fuori

 

18′ sortita del Foggia con un lungo lancio ma Gori è vigile ed abbranca in uscita

 

20′ lungo lancio di Di Maio, che imbecca Castaldo che prova un pallonetto, Ginestra non si fa trovare impreparato

 

22′ Castaldo ruba palla ad un avversario, crossa al centro, ma Farias viene anticipato al momento della battuta a rete

 

23′ Castaldo a terra, gioco fermo per l’ingresso in campo dei sanitari, esce dal campo il bomber di Giugliano, non sembra nulla di preoccupante

 

24′ punizione al limite per il Foggia, per un fallo di De Liguori, conclusione di Tomi, da dimenticare

 

27′ ottima imbeccata di Bolzan per Negro che resiste ad un avvessario, lo dribla e mette palla al centro, dove Ginestra fa buona guardia

 

28′ ancora Negro tenta il tiro al volo su imbeccata di Castaldo, la palla finisce alta tra gli appausi del pubblico

 

30′ prova il tiro dalla sinistra Farias, la palla finisce di poco a lato, ………….è bella questa Nocerina

 

32′ terzo angolo per la Nocerina, la palla spedita fuori dall’attenta difesa ospite

 

33′ sortita del Foggia, ma Scalise attento spedisce in angolo, il primo per i satanelli

 

37′ goal di Castaldo, punizione battuta veloce da Negro per Farias che becca libero in area Castaldo che raddoppia

 

40′ palla di Negro per Scalise che dalla destra fa partire un bolide che finisce fuori

 

43′ ammonizione per Tiboni reo di aver colpito Bruno in modo poco ortodosso

 

saranno 2′ i minuti di recupero

 

45′ ci prova ancora Farias, palla alta sulla traversa

 

46′ ancora la Nocerina che cerca la via della rete, ma nulla da fare

 

Finisce il primo tempo, buona prova degli uomini di Auteri, Nocerina 2 Foggia 0

 

Le squadre fanno il loro ingresso in campo, per dar vita ai secondi 45′ minuti di giuoco, la Nocerina sostituisce Castaldo con Catania, si riparte

 

1′ tiro dal limite  di Tiboni, finisce alto

 

6′ punizione di Venitucci che imbecca in area Tiboni , tiro centrale,che trova preparato Gori, che devia in angolo

 

8′ il Foggia sostituisce Wagner con il giovane Bianchi

 

10′ ammonizione per il foggiano Venitucci

 

11′ terzo angolo per il Foggia, sulla ribattuta bolide dal limite Molina che trova preparato Gori che si rifugge nuovamente in angolo

 

14′ brutto fallo su De Franco a palla lontana, ammonito Molina peo di aver colpito il forte difensore rossonero, si rialza dopo l’intervento dei sanitari il buon Ciro, che viene accompagnato fuori per le cure mediche

 

17′ rientra in campo De Franco ed Auteri sostituisce Farias che esce tra il tripudio del pubblico, facendo esordire al San Francesco, il neo acquisto Caturano

 

19′ Caturano serve Negro sulla sinistra, che converge al centro e spara, palla di poco alta

 

24′ si rivede in avanti il Foggia che trova il quinto angolo

 

25′ il Foggia sostituisce Lanteri con Agodirin

 

27′ ci prova da fuori ancora Venitucci, Gori devia in angolo

 

32′ la Nocerina vicino alla terza marcatura, su calcio da fermo palla per la testa di Di Maio, che la spizzica,  colpisce un avversario, il pallone di poco sfiora il palo alla sinistra di Ginestra per il quarto angolo per i molossi

 

33′ terza sostituzione per la Nocerina entra Nigro al posto di Negro, i molossi si schierano con un inedito 3-5-2 con il neo entrato a supporto del centrocampo

 

35′ Nigro prova la via del goal su imbeccata di Scalise, la palla colpita di testa batte a terra e scavalca la traversa

 

35′ terza sostituzione anche per il Foggia entra  Cruz Wilson al posto di Tiboni

 

36′ angolo Nocerina, nulla di fatto

 

43′ tiro centrale di Cruz, che colpisce un difensore e finisce in angolo, lambendo il palo

 

44′ brutto fallo su Caturnano, che si rialza, sulla palla Bolzan chemette al centro, ma sfuma l’azione per un fuorigioco fischiato dall’arbitro

 

4′ di recupero

 

48′ gran tiro di Meduri da 25 metri che colpisce la traversa a Gori battuto

 

49′ angolo per il Foggia, ma appena battuto lo stesso finisce la partita tra gli applausi del pubblico

 

Tra sette giorni ci aspetta il Marassi, per la sfida contro il Genoa

 

 

 

redazione ForzaNocerina.it

 

 

Back to top button