Ultime news

B Italia: presentato il programma della stagione e il nuovo sponsor tecnico

Una Rappresentativa che possa promuovere e aiutare il settore giovanile italiano a crescere e a porsi all’attenzione della ribalta nazionale e internazionale. E’ questo il progetto B Italia, la Rappresentativa under 21 della Serie bwin il cui programma degli incontri è stato presentato oggi, insieme al nuovo sponsor tecnico Diadora, al Centro Tecnico Federale di Coverciano dal presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie B Andrea Abodi e da Arrigo Sacchi, coordinatore delle squadre nazionali giovanili in una conferenza stampa che ha chiuso i due giorni del primo raduno della stagione sportiva 2011/2012 della Rappresentativa B Italia.

Ed è questo inoltre il motivo per cui l’elenco delle amichevoli prevede, in questa stagione, tre partite contro altrettante rappresentative estere: ciò rappresenterà una vetrina internazionale per i giovani della B Italia, ma soprattutto darà un concreto contributo alla crescita di questi giocatori nei propri club ponendoli anche all’attenzione di Ciro Ferrara, tecnico della Nazionale Under 21, così come già accaduto l’anno scorso con Capuano e Rossi.

Oggi è stata inoltre l’occasione per vedere le maglie Diadora con il nuovo logo B Italia indossate dai protagonisti della Rappresentativa di B. La passione di Diadora per lo sport e per l’innovazione infatti non poteva che portare il marchio italiano a supportare i campioni di domani, grazie alla sponsorizzazione della rappresentativa dei giovani della Serie B, cui fornirà la maglia per tutta la prossima stagione di incontri.

Di seguito le dichiarazioni del presidente della Lega Serie B Andrea Abodi, del coordinatore delle squadre nazionali giovanili Arrigo Sacchi, dello Sports Marketing Manager di Diadora Alberto Zanotto, del tecnico di B Italia Massimo Piscedda e del presidente dell’AIAC Renzo Ulivieri.

 

Abodi: “La nascita del progetto B Italia coincide con la nascita della Lega Serie B. Abbiamo deciso di convogliare in questa nazionale tutti i migliori giovani del Campionato con la convinzione, come è già accaduto con Rossi e Capuano, che possano poi essere scelti dalla Nazionale Under 21. Inoltre attraverso alcune amichevoli internazionali abbiamo pensato di dare una ribalta internazionale a questi giovani”.

 

Sacchi: “Sono grato al presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie B Andrea Abodi perché sta lavorando bene e perché sta lanciando un progetto importante per i giovani. La Serie B è importante per la crescita di talenti. Mi auguro che molti club di Serie A attingano da questo serbatoio”.

 

Zanotto: “I valori che contraddistinguono B Italia sono gli stessi dell’azienda che rappresento. La voglia di emergere e l’entusiasmo di questi giovani sono le medesime caratteristiche con cui Diadora vuole raggiungere nuovi mercati”.

 

Piscedda: “Ogni qual volta uno di questi ragazzi viene chiamato i Nazionale Under 21 è per me un grande risultato”.

 

Ulivieri: “Sono del parere che i giovani per crescere quasi obbligatoriamente devono disputare un Campionato di Serie B. E se ottengono risultati positivi allora vuol dire che sono pronti per il salto di categoria”.


fonte: www.legaserieb.it

 

Back to top button