Ultime news

Bolzan: “basta complimenti, vogliamo punti.”

È uno degli stakanovisti della Nocerina; Riccardo Bolzan ha giocato in tutte le gare fin qui disputate dai molossi e tocca a lui, uno dei fedelissimi di Auteri fin dalla passata stagione, suonare la carica in vista della trasferta di Cittadella: “finora abbiamo raccolto troppi complimenti e pochi punti,” spiega l’esterno sinistro rossonero, “ora è il momento di capitalizzare il bel gioco che stiamo esprimendo; purtroppo, pur non facendo molti errori, quando ne facciamo uno in questo periodo veniamo sempre puniti.” Ma nel gruppo c’è la certezza che il lavoro di Auteri può portare lontani: “abbiamo la consapevolezza che non tutto quello fatto finora sia da buttare,” prosegue Bolzan, “abbiamo un’identità di gioco, una buona organizzazione ed è da quello che dobbiamo ripartire per superare questo periodo poco fortunato.” Insomma si guarda con fiducia alle prossime sfide contro Cittadella, Juve Stabia e Gubbio: “ci aspetta un ciclo di partite importanti,” conclude Bolzan, “negli scontri diretti ci saranno in palio punti importantissimi nella corsa salvezza; per questo non dobbiamo più voltarci indietro e dobbiamo pensare ai prossimi impegni.”Sugli errori commessi dai molossi nelle ultime partite si sofferma anche l’estremo difensore Piergraziano Gori: “purtroppo in questo periodo ci sta girando male,” dichiara l’estremo difensore rossonero, “tutte le squadre commettono degli errori ma i nostri avversari sono sempre pronti a sfruttare ogni nostra indecisione mentre noi non lo siamo altrettanto.” Il portierone molosso prosegue: “purtroppo la Serie B è una categoria così: basta la minima indecisione e ti castigano; noi però andremo avanti con le nostre idee e con il nostro gioco e speriamo che non accadano più episodi così negativi.” Anche per Gori, però, è già tempo di pensare ai prossimi impegni di campionato: “ogni gara è insidiosa,” conclude il portierone molosso, “abbiamo affrontato finora quasi tutte squadre che potranno dire la loro in questo campionato per le zone alte della classifica ma anche le squadre che saranno concorrenti dirette per la corsa salvezza sono attrezzate bene per la categoria e bisognerà fare attenzione.”

 

Filippo Attianese-ForzaNocerina.it

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione