Ultime news

Bruno: “col Toro sfida importante, ci teniamo a fare bella figura”

Il debutto in rossonero al San Nicola di Bari; palcoscenico da brividi per la prima con la maglia della Nocerina per Raffaele Alcibiade, felice della prestazione fornita contro i galletti: “abbiamo raccolto un risultato importante,” conferma il difensore centrale rossonero a margine della seduta d’allenamento del Lunedì, “sono entrato per dare il mio contributo alla causa e penso di essere entrato in partita abbastanza bene, seguendo i dettami del mister.” Per lui, cresciuto nella Juve, quella contro il Toro è una sfida particolare: “sono nato calcisticamente nella Juve,” spiega Alcibiade, “ho fatto tutta la trafila delle giovanili prima di passare da Gubbio e Pescara e sicuramente quella di domenica per me sarà una partita particolare; ma per il mister ogni partita è importante, a prescindere dall’avversario.”
Per lui, alla prima vera esperienza in cadetteria, la Nocerina può essere un trampolino di lancio: “l’obiettivo principale è quello di salvarsi con la Nocerina,” prosegue il difensore rossonero, “spero di raggiungere presto la quota salvezza con i miei compagni per poi magari togliermi anche qualche soddisfazione a livello personale, cercando di giocare di più.” Per salvarsi, però, la squadra dovrà trovare maggiore continuità: “abbiamo spesso alternato un primo tempo in sordina ad un secondo tempo più convincente,” conclude Alcibiade, “dobbiamo migliorare da questo punto di vista: a Bari nell’intervallo il mister ci ha chiesto di giocare di più la palla e di fare più pressing ed il risultato è arrivato.”
Sfida attesa da tutti quella contro il Torino, anche da Alessandro Bruno, uno dei big della rosa molossa: “è una partita importante,” spiega Bruno, “ci teniamo a fare bella figura e ci teniamo a vincere la prima partita casalinga; speriamo di raccogliere un risultato prestigioso anche se affronteremo una squadra costruita per vincere il campionato che ha tanti campioni in organico e che sicuramente ci darà filo da torcere.” I molossi arriveranno alla gara sulla scorta dell’ottima prestazione fornita al San Nicola contro l’undici di Torrente: “le sensazioni sono buone dopo queste prime giornate di campionato,” prosegue il centrocampista rossonero, “a Bari abbiamo dettato legge a lungo contro una formazione forte e questo fa ben sperare per il proseguo della stagione.”
A preoccupare i tifosi le condizioni del regista rossonero, uscito anzitempo nella sfida di Bari: “ho sentito un po’ di indurimento ed ho preferito uscire,” rassicura il centrocampista beneventano, “non volevo rischiare di farmi male nuovamente ma sto bene e sto lavorando col gruppo, anche se con un programma leggermente diverso; dobbiamo gestire la situazione con attenzione per evitare ricadute.” Insomma col Torino ci sarà, con la speranza di contribuire a regalare al pubblico del San Francesco la prima gioia stagionale casalinga.

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

Back to top button